Qpr: Redknapp si è dimesso

Alla base della decisione non gli scarsi risultati ma problemi a entrambe le ginocchia

0 condivisioni 0 commenti

Share

Harry Redknapp non è più il manager del Qpr. Si è dimesso e non per i pessimi risultati della squadra, penultima con 19 punti in 23 partite, ma per motivi fisici: “Ho bisogno di un intervento chirurgico a entrambe le ginocchia, - ha detto - il che mi impedirà di svolgere il lavoro nelle prossime settimane. Non sarò in grado di essere sul campo di allenamento ogni giorno e, non riuscendo a dare il 100%, penso sia meglio che qualcun altro prenda in mano la squadra”.

Redknapp ha comunicato al presidente Tony Fernandes la sua decisione martedì mattina, con una telefonata alle 5.30: “Ha detto che è stato sveglio tutta la notte a pensarci - ha spiegato Fernandes -, che non riesce a camminare e che a malapena sta in piedi”. Solo delle protesi potrebbero migliorarne la condizione, ma questo comporta un’operazione e il conseguente stop.

Les Ferdinand e Chris Ramsey lo sostituiranno temporaneamente in panchina, l’ex allenatore del Tottenham Tim Sherwood è invece il favorito per la successione.

di Redazione FOXSports

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.