Qpr: Redknapp si è dimesso

Alla base della decisione non gli scarsi risultati ma problemi a entrambe le ginocchia

0 condivisioni 0 commenti

Share

Harry Redknapp non è più il manager del Qpr. Si è dimesso e non per i pessimi risultati della squadra, penultima con 19 punti in 23 partite, ma per motivi fisici: “Ho bisogno di un intervento chirurgico a entrambe le ginocchia, - ha detto - il che mi impedirà di svolgere il lavoro nelle prossime settimane. Non sarò in grado di essere sul campo di allenamento ogni giorno e, non riuscendo a dare il 100%, penso sia meglio che qualcun altro prenda in mano la squadra”.

Redknapp ha comunicato al presidente Tony Fernandes la sua decisione martedì mattina, con una telefonata alle 5.30: “Ha detto che è stato sveglio tutta la notte a pensarci - ha spiegato Fernandes -, che non riesce a camminare e che a malapena sta in piedi”. Solo delle protesi potrebbero migliorarne la condizione, ma questo comporta un’operazione e il conseguente stop.

Les Ferdinand e Chris Ramsey lo sostituiranno temporaneamente in panchina, l’ex allenatore del Tottenham Tim Sherwood è invece il favorito per la successione.

di Redazione FOXSports

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.