La Formula E vola a Mosca

Trovato l'accordo per la decima tappa del Mondiale nella capitale russa

0 condivisioni 0 commenti

Share

Adesso sì. Finalmente ora il puzzle è completo. Il primo Mondiale di Formula E si chiuderà dopo 10 gare, ePrix, come andrebbero chiamati in gergo. È arrivata Mosca. Una gara in Russia il prossimo 6 giugno, una gara che fa scivolare quella di Berlino alla settimana precedente e anticipa il gran finale di Londra previsto a fine giugno. Tutto da copione ormai collaudato; "one day show".

L'elettrico piace, la Formula E piace anche di più. Tutti presenti alla conferenza di presentazione all'Ararat Park Hyatt Hotel: il presidente della FIA Jean Todt, il direttore esecutivo della Federazione Russa dell'Automobile Sergey Ivanov e il CEO della Formula E Alejandro Agag.

Il circuito prenderà forma nelle strade che circondano il Cremlino per un tracciato di 13 curve che si collocherà come la nona tappa del campionato, appena prima di quella finale a Londra del 27 giugno. Entusiasta Jean Todt che, dopo l'entrata della Russia in F1, adesso festeggia un altro evento  Fia da quelle parti. Ovviamente la Formula E è diversa e proprio questo sarà l'obiettivo dell'ePrix russo: avvicinare alle corse un pubblico nuovo.

Dello stesso avviso Alejandro Agag: "Il popolo russo ha sempre accolto con entusiasmo eventi internazionali di questo tipo e siamo sicuri questo accadrà anche con noi. Il mercato automobilistico russo sta crescendo così come l'industria dell'auto elettrica e sono convinto che la Formula E aiuterà questo processo".

Conseguenza obbligata dell'inserimento della tappa russa, è lo slittamento della gara tedesca di Berlino al 23 maggio. Adesso tocca a Miami, appuntamento al 14 marzo.

di Roberto Marchesi

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.