Volvo in Formula 1? No, meglio la Formula E

La casa svedese pronta a investire nel nuovo campionato elettrico

0 condivisioni 0 commenti

Share

Da una parte, la voglia di entrare nel mondo delle corse, dall’altra la necessità di una grande esposizione mediatica. Se a tutto questo, si aggiunge l’idea di voler sempre essere all’avanguardia il gioco è fatto.
Volvo cerca una possibile evoluzione e tutto, parola di Alain Visser (Senior Vicepresident Marketing, Sales and Customer Service di Volvo): “Anche se non abbiamo ancora preso una decisione, la Formula E rappresenta qualcosa cui pensiamo. Ci può essere copertura mediatica per un periodo più lungo della 24 ore di Le Mans che costa 20mln per 24 ore ed è un campionato in grado di poter crescere”. 

Visser ha poi aggiunto: “Seguiamo con grande interesse questa serie. Con un budget limitato bisogna pensare bene a come investire e la Formula E, anche rispetto ad altri sport motoristici, ha il miglior rapporto qualità-prezzo”.

Volvo apre così a questa possibilità, ma non si tratterebbe dell’unico costruttore interessato. Proprio l’entrata nel circus di nuovi costruttori darebbe al movimento una spinta decisiva per la continua espansione della nuova serie.

di Roberto Marchesi

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.