Potrà essere ancora l'anno dell'Atletico?

Cambiano i giocatori, ma l'atteggiamento e la compattezza della squadra in campo e fuori restano uguali

0 condivisioni 0 commenti

Share

È una questione d'identità. Quando basi il tuo gioco su principi che vanno al di là della pura tecnica, quando i tuoi valori più importanti in campo sono compattezza e un atteggiamento aggressivo che non è segno di irrazionalità ma che è un qualcosa di profondamente ragionato, puoi permetterti di perdere giocatori importanti e mantenere comunque la tua unicità.

Per questo l'Atletico è ancora lì, a lottare per il titolo. Perché i principi di Simeone sono l'aria che i suoi calciatori respirano quotidianamente, che siano colchoneros da una vita o solo da un'estate. Certo riconfermarsi non è facile, perché di Diego Costa ce n'è uno, come anche di Courtois e di Villa e i numeri di inizio stagione raccontano proprio questo: nel 2013/14 dopo 17 giornate i punti erano 46 con 46 gol fatti e 11 subiti; quest'anno i punti alla 17^ sono 38, i gol fatti 34, quelli subiti 15. Le 27 reti dalla coppia Costa-Villa sono diventate le 14 di quella Mandzukic-Griezmann.

Eppure è un Atletico che se la può giocare, che può trionfare ancora. Lo dimostrano le tre vittorie stagionali contro il Real campione di tutto: ad agosto, in Supercoppa di Spagna, alla 3^ di campionato, quando Arda Turan zittì il Bernabeu e in settimana, in Coppa del Re, mettendo in campo una formazione piena di riserve. Qui i singoli contano fino a un certo punto, la cosa importante è la mentalidad. Quella che, per merito di Simeone, non è mai cambiata e non cambierà mai.

di Edoardo Testoni

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.