Formula E, prima vittoria per Antonio Felix Da Costa

Nella gara "a eliminazione" i migliori vanno fuori e il portoghese trionfa davanti a Prost e Piquet

0 condivisioni 0 commenti

Share

Se si cerca lo spettacolo, la Formula E è il posto giusto. 

Nella quarta gara di stagione a Buenos Aires succede di tutto.
Succede, per esempio, che Buemi – fino a quel momento dominatore della corsa – commetta un errore tanto banale quanto grave.
Succede che lui si disperi e che gli avversari esultino. Alla provvidenza – poi – basta poco per fare il suo corso. A Lucas Di Grassi si rompe una sospensione ed ecco che i due primi in classifica generale sono costretti al ritiro. Sembra un segnale sin troppo chiaro per le ambizioni di tutti gli altri. E il profumo della vittoria è uno straordinario afrodisiaco, soprattutto per Heidfeld, che prende il largo prima di incontrare lo stesso destino: un drive through lo mette fuori gioco, la direzione di corsa non fa sconti ed ecco che l’ultimo giro compendia in sé le emozioni di una gara intera. Abt esagera e butta fuori Algersuari, poi Vergne che corre per la prima volta da neoferrarista con il numero 27 non si risparmia e dopo un paio di contatti, va lungo salutando la possibilità di vincere. 

Chi non sbaglia è Antonio Felix Da Costa, pilota Red Bull classe 91. Gara fortunata, vinta con intelligenza davanti a Nico Prost che dimostra – un’altra volta – di poter lottare coi migliori. Terzo Nelson Piquet Jr, al secondo podio di fila… Sfortunati Jarno Trulli e Michela Cerruti entrambi non classificati. 


Appuntamento a Miami il 14 marzo, quando Lucas Di Grassi – nonostante tutto – sarà ancora leader del mondiale davanti a Sam Bird.


di Roberto Marchesi

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.