Podolski: "Wenger mi ha mancato di rispetto"

Il tedesco ha parlato così del suo ormai ex manager: "Non mi ha nemmeno salutato al momento del mio trasferimento all'Inter"

0 condivisioni 0 commenti

Share

Non mi ha salutato e non mi ha nemmeno chiamato per dirmi addio. Non mi aspettavo niente di particolare, sia chiaro, ma è una questione di rispetto”. Per Lukas Podolski, ormai, l’Arsenal e Wenger rappresentano il passato, ma il tedesco, al Sun, si è lasciato andare a dichiarazioni piuttosto dure nei confronti del suo ex manager.

Ho dato tutto per il club – ha proseguito – e non credo di aver fatto nulla di sbagliato. Mi sono trovato bene, il problema era che giocavo poco, l’Inter mi dà la possibilità di farlo, non importa se da numero 10 o da attaccante puro, questo lo deciderà Mancini”. Insomma dopo due anni e mezzo intermittenti, 60 presenze e 19 reti coi Gunners, Podolski non vuole perdere più tempo. Con tanti saluti, almeno i suoi, a Wenger.

di Redazione FOXSports

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.