Il ritorno di Torres, la sfida più grande di Simeone

Per i Colchoneros è la suggestione più bella, per il Cholismo un'altra scommessa da vincere

0 condivisioni 0 commenti

Share

"L'amore che hai dimostrato per questa maglia ha ispirato giocatori come gabi e Koke, ha ispirato i più piccoli a diventare come te".

L'Atletico, nella persona del presidente Cerezo, l'ha accolto così. Al Calderon in 40 mila hanno voluto salutare il ritorno di Fernando Torres: una dimostrazione di fiducia prima che d'affetto. Come a dire "stai tranquillo, ora sei a casa".

Il Niño era partito da Madrid per diventare il più grande, sette anni dopo torna in Spagna per ritrovar se stesso. Per il mondo Colchonero la più bella delle suggestioni, per Simeone la sfida più grande: riaccendere un giocatore sbiadito negli anni.

"Sono cambiate tante cose, il club è più grande ed io sono cresciuto, allora fu la decisione più difficile della mia carriera". A Liverpool andò per la consacrazione, poi il passaggio al Chelsea. In tre anni e mezzo a Londra, Torres ha segnato appena 42 gol in 153 partite. Una lotta quotidiana e continua col fantasma soffocante del giocatore che fu.

Simeone, che ora sta vincendo la sfida assai più facile Griezmann, è convinto che con Torres l'Atletico sia più forte. Lavorare la testa prima delle gambe, è questo il motto del Cholismo. Ieri i compagni l'hanno salutato col gesto dell'arquero, messaggio chiaro di un gruppo pronto ad accoglierlo.

Indosserà la 19 Torres, la maglia che l'anno scorso fu di Diego Costa, per Simeone il vero faro emotivo della squadra campione di Spagna. Una maglia come primo impulso al giocatore e alla persona, una prima freccia per riaccendere il Torres che fu.


di Davide Bernardi

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.