Xabi Alonso va da Pep

C’è un momento in cui è necessario cambiare: lo spagnolo va al Bayern dopo aver vinto tutto in 5 stagioni col Real Madrid

Diario AS

0 condivisioni 0 commenti

| aggiornato

Share

Passi tre stagioni a combattere contro un nemico, Pep Guardiola, e in quel periodo impari ad apprezzarne le qualità. Perché se non le avesse, non avrebbe potuto contendere (e perlopiù sottrarre) tutto al Real Madrid. Poi succede che l’ex nemico ti chiama personalmente e ti chiede di raggiungerlo: già il fatto che si sia scomodato, fa capire quanto la proposta sia valida.

Xabi Alonso va al Bayern Monaco per due anni – fino a quando ne avrà 34 –  dopo aver concluso un personalissimo ciclo al Real. Arrivato nel 2009, in 5 stagioni ha vinto una Liga, due Coppe del Re, una Supercoppa di Spagna, una Champions (le Decima, non una qualunque)  e una Supercoppa Europea. Tutto.

Lo spagnolo, nel giorno in cui ha annunciato anche l’addio alla nazionale spagnola, ha deciso di recidere il rapporto col Real. Da ora in poi avrebbe potuto solo trovare difficoltà: per quanto Xabi Alonso sia un centrocampista completo, Modric ha dimostrato di non sfigurare al confronto, mentre il club ha voluto investire su Kroos (che arriva per fare il titolare) e ha sempre impedito la partenza di Illarramendi.

Xabi Alonso si è sentito chiuso ed ha preferito affrontare una nuova avventura: nel Bayern del guardiolismo, avrà un ruolo da protagonista, anche considerando il grave infortunio di Javi Martinez, la partenza dello stesso Kroos e i problemi fisici di Schweinsteiger e Thiago Alcantara.

Al Real non resta che dire gracias a Xabi Alonso, per 5 stagioni ad altissimo livello.


Di Karim Barnabei

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.