Il tormentone diventa Real

Il coro più cantato durante il mondiale fa l'esordio durante la Supercoppa di Spagna

Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

Share


Brasil, decime que se siente…

Ricordate tutti il tormentone dei tifosi argentini, irrisorio nei confronti dei brasiliani, durante l’ultimo mondiale?

Il coro ha fatto il proprio esordio ieri al Santiago Bernabeu, cantato dai tifosi del Real Madrid, durante l’andata della Supercoppa di Spagna (terminata 1-1 con le reti di James Rodriguez e Raul Garcia). L’obiettivo? I cugini dell’Atletico, presi in giro per l’ultima finale di Champions League, vinta ai supplementari dai blancos, che raggiunsero il pareggio al 93’, quando i ragazzi di Simeone erano già pronti ad esultare.

Il coro suona più o meno così:

Atleti decime qué se siente,

haber perdido la final,

te juro, que aunque pasen los años,

nunca lo vamos a olvidar...

Al 93' llegó el gol,

Sergio Ramos lo metió,

el sueño se les murió.

Como siempre terminaste segundón

 

Atletico, dimmi cosa si prova

ad aver perso la finale

ti giuro, che anche se gli anni passano

non lo dimenticheremo mai…

Al 93’ è arrivato il gol

lo ha segnato Sergio Ramos

e il vostro sogno è morto.

Come sempre, siete arrivati secondi

 

Un tormentone che, probabilmente, si spanderà negli stadi di tutto il mondo, riadattato ogni volta.

 

Di Karim Barnabei

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.