United, la storia non si interrompe

Il gallese ha spinto il giovane attaccante ad indossare un numero diventato storico

Manchester United

0 condivisioni 0 commenti

| aggiornato

Share

Storia. Tradizione. Eccitazione. Aspettative”. Ecco cosa è racchiuso in un numero, l’11, che da Ryan Giggs passa ad Adnan Januzaj.  

Le parole sono quelle del profilo ufficiale del Manchester United.   Il campione gallese, ora vice di van Gaal, ha esordito a 16 anni con la maglia dei Red Devils e l’ha indossata per 24 anni: è stato lui ad esortare il giovane belga di origini kosovare a raccoglierne l’eredità, opponendosi a un ritiro del numero.

Nel numero di maglia vive una leggenda che ha il diritto di sopravvivere e rinnovarsi: questa è stata la filosofia United. D’altronde l’importanza della maglia è stata celebrata anche nello splendido spot di presentazione della divisa per la stagione che sta per iniziare: “The shirt belongs to you”.

Ve lo riproponiamo

 


Di Karim Barnabei

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.