Tottenham, Pochettino è il nuovo manager

L'argentino lascia il Southmapton, agli Spurs ha firmato un contratto di cinque anni che lo terrà a White Harte Lane fino al 2019

Getty Images

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Il Tottenham ha scelto, è Mauricio Pochettino il nuovo manager: l'argentino prende il posto di Tim Sherwood, che aveva sostituito l'esonerato Villas-Boas a partire da dicembre guidando il club fino al sesto posto in Premier Leaguel.

Dettagli - Pochettino lascia il Southampton e approda agli Spurs con un contratto di cinque anni, con lui arrivano l'assistente allenatore Jesus Perez, Miguel D'Agostino, altro membro dello staff, e il preparatore dei portieri Toni Jimenez, già con lui ai Saints e prima all'Espanyol. "Con Mauricio credo che abbiamo trovato un allenatore che, con la sua energia e il suo calcio offensivo, abbraccerà a 360 gradi lo stile di gioco che associamo al nostro club", ha spiegato il presidente Daniel Levy.

Comunicato - "Questo è un club con una storia e un prestigio incredibili, e sono onorato di poterne diventare allenatore", ha detto Pochettino in un comunicato ufficiale sul sito internet del suo nuovo club. "C'è abbondanza di talenti ai massimi livelli e non vedo l'ora di iniziare a lavorare con la squadra".

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.