Tottenham, Pochettino è il nuovo manager

L'argentino lascia il Southmapton, agli Spurs ha firmato un contratto di cinque anni che lo terrà a White Harte Lane fino al 2019

Getty Images

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Il Tottenham ha scelto, è Mauricio Pochettino il nuovo manager: l'argentino prende il posto di Tim Sherwood, che aveva sostituito l'esonerato Villas-Boas a partire da dicembre guidando il club fino al sesto posto in Premier Leaguel.

Dettagli - Pochettino lascia il Southampton e approda agli Spurs con un contratto di cinque anni, con lui arrivano l'assistente allenatore Jesus Perez, Miguel D'Agostino, altro membro dello staff, e il preparatore dei portieri Toni Jimenez, già con lui ai Saints e prima all'Espanyol. "Con Mauricio credo che abbiamo trovato un allenatore che, con la sua energia e il suo calcio offensivo, abbraccerà a 360 gradi lo stile di gioco che associamo al nostro club", ha spiegato il presidente Daniel Levy.

Comunicato - "Questo è un club con una storia e un prestigio incredibili, e sono onorato di poterne diventare allenatore", ha detto Pochettino in un comunicato ufficiale sul sito internet del suo nuovo club. "C'è abbondanza di talenti ai massimi livelli e non vedo l'ora di iniziare a lavorare con la squadra".

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.