Real Madrid, la festa del Bernabeu

Casillas: "Questa è per voi e per tutti i madridisti del mondo. Ora penseremo all'Undicesima"

Getty Images

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

È stata una serata di festa grande ieri al Bernabeu quando la squadra e tutto il popolo madridista era allo stadio per festeggiare la Champions League conquistata poche ore prima grazie alla vittoria per 4-1 a Lisbona contro l'Atletico Madrid. Hanno parlato un po' tutti, dal capitano Iker Casillas, a Cristiano Ronaldo e anche Carlo Ancelotti, che a pure cantato davanti a tutto il pubblico.

Casillas - "Buonasera Bernabeu, grazie per la vostra pazienza, ma ne valeva la pena, dopo dodici anni siamo tornati ad essere i re d'Europa. Questa è per voi e per tutti i madridisti del mondo. Ora penseremo all'Undicesima", ha dichiarato il capitano dei blancos. "Si gioca per dare la felicità. Questo è il calcio. È pazzesco", ha aggiunto Ancelotti.

Ronaldo - "Da quando sono arrivato qui, mi sono sempre sentito pronto. La pressione mi ha fatto diventare ogni volta un giocatore migliore. La Decima e i record battuti sono qui. L'abbiamo già vinta. È valsa la pena rischiare, siamo stati i vincitori. Per rallegrare la festa ricordo la prima volta che sono entrato al Bernabeu e questa cosa voglio ripeterla con tutti voi dopo aver vinto il più grande trofeo. Uno, due e tre: Hala Madrid!".

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.