Real Madrid, la festa del Bernabeu

Casillas: "Questa è per voi e per tutti i madridisti del mondo. Ora penseremo all'Undicesima"

Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

Share

È stata una serata di festa grande ieri al Bernabeu quando la squadra e tutto il popolo madridista era allo stadio per festeggiare la Champions League conquistata poche ore prima grazie alla vittoria per 4-1 a Lisbona contro l'Atletico Madrid. Hanno parlato un po' tutti, dal capitano Iker Casillas, a Cristiano Ronaldo e anche Carlo Ancelotti, che a pure cantato davanti a tutto il pubblico.

Casillas - "Buonasera Bernabeu, grazie per la vostra pazienza, ma ne valeva la pena, dopo dodici anni siamo tornati ad essere i re d'Europa. Questa è per voi e per tutti i madridisti del mondo. Ora penseremo all'Undicesima", ha dichiarato il capitano dei blancos. "Si gioca per dare la felicità. Questo è il calcio. È pazzesco", ha aggiunto Ancelotti.

Ronaldo - "Da quando sono arrivato qui, mi sono sempre sentito pronto. La pressione mi ha fatto diventare ogni volta un giocatore migliore. La Decima e i record battuti sono qui. L'abbiamo già vinta. È valsa la pena rischiare, siamo stati i vincitori. Per rallegrare la festa ricordo la prima volta che sono entrato al Bernabeu e questa cosa voglio ripeterla con tutti voi dopo aver vinto il più grande trofeo. Uno, due e tre: Hala Madrid!".

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.