Luis Enrique: "Madre mia, sarò l'allenatore del Barcellona"

"Ecco cosa ho pensato questa mattina quando mi sono svegliato, ovviamente ho parlato con Pep perché siamo amici, vorrei assomigliare a lui e a Simeone, ma dovrò accontentarmi di essere Luis Enrique"

Getty Images

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Ecco le prime parole di Luis Enrique, il nuovo allenatore del Barcelloa, presentato poche ore fa in conferenza stampa accanto al presidente Bartomeu e al direttore sportivo Zubizarreta.

La promessa - "Voglio ringraziare la direzione del Barça per avermi scelto. Fin da subito ho sentito il sostegno di tutti e la fiducia verso me e il mio staff tecnico. Si tratta di una giornata emozionante e speciale per il sottoscritto che ha voglia di costruire una nuova era capace di emozionare e raccogliere i risultati che cerchiamo. Quando lasciai il Barça B il club mi fece una promessa che ha poi mantenuto. Di questo lo ringrazio. Non vedo l'ora di ascoltare l'inno del Barça in panchina. Io un leader? Diciamo che sono fedele ai miei principi".

Diego e Pep- "Il mio stile di gioco è offensivo, lo stesso della filosofia Barça. L'era Guardiola ha coinvolto migliaia di persone in tutto il mondo. Tutti questi spettatori hanno voglia di guardare una partita del Barcellona. A me piace comunicare con tutti, non voglio imporre ma motivare ogni singolo giocatore. Così ho fatto anche a Roma e con il Celta. Per prima cosa dovrò scoprire tutti i segreti di questo club, l'informazione è tutto. Ho parlato con Guardiola e mi tengo in contatto con lui perché siamo amici. Vorrei assomigliare a Pep e a Simeone, ma dovrò accontentarmi di essere Luis Enrique".

Messi - "Sono felice per il suo rinnovo, potrò contare sul miglior giocatore del mondo. Quest'anno non ha giocato ai suoi livelli ma i suoi numeri sono stati comunque impressionanti".

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.