L’Atletico Madrid è campione di Spagna

I Colchoneros pareggiano al Camp Nou, ma l’1-1 basta a Diego Simeone e ai suoi uomini per vincere questa fantastica Liga, meritata e combattuta fino all’ultima giornata

Getty Images

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Non succedeva da 53 anni che il campionato spagnolo venisse deciso da una finale all’ultima giornata: l’Atletico Madrid dopo una stagione fantastica vince la Liga, spezzando l’egemonia di Barcellona e Real Madrid. Nel primo tempo Sanchez porta in vantaggio i blaugrana, ma il gol di Diego Godin nella ripresa è quello dell’1-1 che vale il titolo.

Doppio k.o. - Diego Simeone schiera la formazione tipo, ma nel giro di pochi minuti si fanno male prima Diego Costa, recuperato all'ultimo ed evidentemente non pronto al 100%, poi Arda Turan. Sembra una giornata nera per i Colchoneros quando Sanchez con il piede fa esplodere un bolide da posizione molto defilata, tiro che batte Courtois sul proprio palo: il primo tempo si chiude 1-0, ma c'è nervosismo in campo, nel finale vengono ammoniti Messi e Busquets.

Da Diego a Diego - Nel secondo tempo l’Atletico Madrid reagisce e colpisce prima un palo con David Villa sfruttando una delle non poche indecisioni di Pinto, poi è Diego Godin a segnare il gol del pareggio al 49’: è 1-1, risultato che premierebbe i Colchoneros. Un Messi abbastanza impalpabile avrebbe anche trovato la rete del secondo vantaggio ma giustamente non viene convalidata perché l’argentino è in netta posizione di fuorigioco al momento del tiro. L’1-1 finale promuove l’Atletico Madrid campione di Spagna.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.