Valladolid-Real Madrid 1-1, scivolata fatale?

Dopo il gol del vantaggio realizzato da Sergio Ramos, la squadra di Ancelotti si fa raggiungere a pochi minuti dalla fine

Getty Images

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Il Real Madrid pareggia 1-1 sul campo del Valladolid, terreno di gioco che aveva già visto capitolare il Barcellona qualche tempo fa, e adesso rischia di salutare il titolo a due giornate dalla fine, nonostante l'aritmetica lasci ancora qualche speranza alla squadra di Ancelotti.

Beffa - La partita inizia subito con una brutta notizia per le Merengues: Cristiano Ronaldo sente un fastidio muscolare ed esce dopo appena 8 minuti di gioco, al suo posto entra Morata. Sembra una sostituzione più precauzionale che altro (non dovrebbe esserci lesione) visto che tra 17 giorni c'è una finale di Champions a Lisbona. Al 35' Sergio Ramos conferma il suo periodo di forma strepitosa segnando gol del vantaggio Blancos direttamente da calcio di punizione, ma a 3' dalla fine Osorio pareggia i conti per il definitivo 1-1.

Tagliati fuori - Adesso il Real Madrid è a quota 84 punti in classifica, con il Barcellona a 85 e l'Atletico a 88, il tutto a due giornate dalla fine. Ciò significa che i Colchoneros devono fare 4 punti per vincere il titolo, il Barcellona invece le deve vincere entrambe (l'ultima partita è Barcellona-Atletico Madrid), mentre il Real è obbligato sicuramente fare 6 punti, ma deve anche sperare in una doppia debacle delle avversarie.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.