Manchester City-Aston Villa 4-0, titolo a un passo

La squadra di Manuel Pellegrini travolge i Villans, mentre il Sunderland batte 2-0 il WBA e si salva aritmeticamente

Getty Images

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Dopo il pareggio clamoroso del Liverpool per 3-3 in casa del Crystal Palace, il Manchester City ha un'occasione d'oro per passare in testa: missione compiuta, battuto l'Aston Villa 4-0 e titolo quasi ipotecato. Vince anche il Sunderland in casa contro il WBA, 2-0 e salvezza aritmetica conquistata.

Quasi fatta - Dopo un primo tempo bloccato sullo 0-0 ci pensa Edin Dzeko con due gol nel giro di 8' tra il 64' e il 72', a scacciare la paura e a mettere in sicuro il risultato. Poi Jovetic, entrato al 60' al posto di Milner fa 3-0, imitato da Yaya Touré che, con il suo 4-0, mette la ciliegina sulla torta e una buona fetta di titolo in tasca.

Miracles happen - Buona partita anche del Sunderland che contro il West Brom passa in vantaggio dopo 13': a metterla dentro è Colback su assist di Marcos Alonso. Alla mezz'ora grande assist di Larsson (già autore del gol vittoria contro il Manchester United), per Borini che segna il definitivo 2-0. Sunderland che può dire di aver compiuto un vero e proprio miracolo: salvezza conquistata a una giornata dalla fine, gran parte del merito va, ovviamente, a Gus Poyet.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.