Cristiano Ronaldo, altro record

Nessun giocatore aveva mai segnato cinquanta o più gol per quattro stagioni consecutivi in tutta la storia del calcio spagnolo

Getty Images

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Dopo il record di 16 reti in Champions League, raggiunto la scorsa settimana grazie alla doppietta contro il Bayern Monaco nella strepitosa vittoria del Real Madrid a Monaco di Baviera, Cristiano Ronaldo ha realizzato un altro record glorioso.

I numeri - Il portoghese, che a gennaio ha vinto meritatamente il suo secondo Pallone d'Oro, è andato in rete anche domenica sera contro il Valencia, segnando di tacco il gol del definitivo 2-2 a pochi minuti dalla fine, tenendo vive le speranze di titolo delle Merengues. Ovviamente è un gol importante ai fini della classifica, ma è anche il centro numero cinquanta in questa stagione per CR7. Non una novità per lui raggiungere queste cifre, la vera notizia infatti è che con questa rete Cristiano Ronaldo diventa il primo giocatore nella storia della Liga a segnare 50 o più gol in una stagione. Arrivato al Real Madrid nel 2009/2010, il fuoriclasse dei Blancos ha toccato, tra l’altro, quota 102 centri in campionato con il Real Madrid: il tutto in 82 partite.

Il commento - Ecco le parole dell'allenatore Carlo Ancelotti al termine della partita, sul match e sul suo pupillo: "Questa Liga sarà decisa nelle ultime giornate, l'avevo già detto. E cosi sarà. È stata una giornata difficile per le prime tre e ora il campionato e più aperto che mai. Penso che su tutto abbiamo faticato dal punto di vista fisico. Atletico e Chelsea hanno avuto lo stesso problema. Abbiamo pagato soprattutto questo. Era una grande opportunità, abbiamo iniziato bene ma era difficile giocare con intensità. È vero il Valencia ha giocato giovedì, ma non aveva alcun tipo di pressione. Noi invece ne avevamo e come. Adesso abbiamo bisogno di vincere tutte e tre le nostre partite ma sappiamo che un pareggio tra Barcellona e Atletico non potrebbe bastare. Ma il gol di Cristiano Ronaldo è stato molto importante, perdere sarebbe significato dire addio alla Liga".

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.