Manchester United-Sunderland 0-1, keep believing!

Grazie a un gol di Larsson la squadra di Poyet espugna l'Old Trafford e costringe Fulham e Cardiff alla retrocessione aritmetica

Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

Share

Dopo l'esordio positivo in casa, il 4-0 rifilato al Norwich nel turno precedente, Ryan Giggs perde 1-0 a Old Trafford contro il Sunderland, che tiene vive le proprie speranze di salvezza, mandando in Championship invece Fulham e Cardiff, che hanno perso nel pomeriggio: novità anche nella lotta per l'Europa League che approfondiamo nelle prossime righe.

Europa League - Il primo gol subito dal Manchester United targato Ryan Giggs è quello di Larsson: gol pesantissimo perché decide il match dopo 30', assist prezioso di Wikcham, fresco vincitore del premio di giocatore del mese di aprile in Premier League. I Red Devils però possono gioire per la sconfitta del Tottenham contro il West Ham: tre punti dietro gli Spurs, la squadra di Giggs deve vincere le prossime due e sperare che il Tottenham perda l'ultima per qualificarsi in Europa League.

Championship - La vittoria del Sunderland, complice le sconfitte per 3-0 del Cardiff sul campo del Newcastle e del Fulham per 4-1 sul campo dello Stoke, condanna i Bluebirds e i Cottagers alla retrocessione aritmetica in Championship: a quota rispettivamente 31 e 30 è ormai irraggiungibile la quartultima in classifica, il Sunderland, a 35, con una partita da giocare.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.