Manchester United-Sunderland 0-1, keep believing!

Grazie a un gol di Larsson la squadra di Poyet espugna l'Old Trafford e costringe Fulham e Cardiff alla retrocessione aritmetica

Getty Images

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Dopo l'esordio positivo in casa, il 4-0 rifilato al Norwich nel turno precedente, Ryan Giggs perde 1-0 a Old Trafford contro il Sunderland, che tiene vive le proprie speranze di salvezza, mandando in Championship invece Fulham e Cardiff, che hanno perso nel pomeriggio: novità anche nella lotta per l'Europa League che approfondiamo nelle prossime righe.

Europa League - Il primo gol subito dal Manchester United targato Ryan Giggs è quello di Larsson: gol pesantissimo perché decide il match dopo 30', assist prezioso di Wikcham, fresco vincitore del premio di giocatore del mese di aprile in Premier League. I Red Devils però possono gioire per la sconfitta del Tottenham contro il West Ham: tre punti dietro gli Spurs, la squadra di Giggs deve vincere le prossime due e sperare che il Tottenham perda l'ultima per qualificarsi in Europa League.

Championship - La vittoria del Sunderland, complice le sconfitte per 3-0 del Cardiff sul campo del Newcastle e del Fulham per 4-1 sul campo dello Stoke, condanna i Bluebirds e i Cottagers alla retrocessione aritmetica in Championship: a quota rispettivamente 31 e 30 è ormai irraggiungibile la quartultima in classifica, il Sunderland, a 35, con una partita da giocare.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.