33ª giornata, Ajax: basta un pareggio

Alla squadra di Frank De Boer è sufficiente un pareggio in casa dell'Heracles per festeggiare il titolo con una giornata d'anticipo

Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

Share

L'Ajax ha dovuto rimandare i festeggiamenti per il titolo per due volte di seguito: prima ha pareggiato in casa con il Vitesse per 1-1, ormai tre settimane fa. Poi c'è stata la vittoria contro il Den Haag, ma il Feyenoord ha cosretto gli uomini di de Boer a un altro rinvio, vincendo sul campo del PSV Eindhoven.

Precedenti - La scorsa settimana l'Eredivisie non è scesa in campo, non per celebrare la Pasqua senza calcio, ma per fare spazio alla Coppa d'Olanda, incredibilmente vinta dal PEC Zwolle, che ha battuto l'Ajax in rimonta per ben 5-1 al De Kuip di Rotterdam. Una batosta che non ha fatto certo bene al morale alla squadra di Amsterdam, che non ha mai vinto la coppa nazionale, ma che si appresta a vincere il quarto titolo consecutivo.

La volta buona - Domenica alle 14.30 in diretta su Fox Sports 2 HD l'Ajax è ospite dell'Heracles e questa volta non dipende più dai risultati degli altri. Basta un pareggio, un solo punto, per andare a quota settanta: vetta irragiungibile per il Feyenoord secondo in classifica, che in caso di vittoria salirebbe a 66 punti, cioè meno quattro con una sola giornata rimasta. Anche in caso arrivo a pari punti alla fine comunque conterebbe la differenza reti, che vede l'Ajax a più nove sui rivali di Rotterdam.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.