Martino: "Messi fa parlare il campo"

L'allenatore del Barcellona ha risposto alle critiche piovute sui blaugrana nei giorni scorsi difendendo la sua squadra, in particolare Messi e Fabregas

0 condivisioni 0 commenti

Share

Dopo i dieci giorni più difficili della stagione: dieci giorni che hanno visto il Barcellona protagonista in senso assoluto in tutte le competizioni con l'eliminazione dalla Champions, la sconfitta con il Granada in Liga e quella in finale di Coppa del Re con il Real Madrid, i blaugrana hanno vinto contro l'Athletic. La squadra del Tata Martino ha reagito dopo il gol del momentaneo vantaggio per gli ospiti firmato da Aduriz e, nel giro di due minuti, Pedro e Messi hanno completato la rimonta. Sarà la fine delle voci che vedono Leo lontano dalla Catalogna nel prossimo futuro? Ecco la risposta del Tata Martino.

Pulce - "Non ho parlato con Messi e non lo farò nemmeno la prossima settimana. Noi due parliamo di altre cose. Sono felice per il suo gol sia perché ha fatto vincere la squadra sia per lui personalmente. Nel caso di Messi una cosa che mi piace è la maniera in cui risponde. Ha un grande vantaggio: non si difende con le parole, ma con il calcio. Non parla, ma si difende in campo. Di cento gare, novantanove le gioca bene e risponde sempre sul campo", ha dichiarato l'allenatore del Barcellona, che ha proseguito parlando di Fabregas.

Cesc - "Questa settimana è stata dura e per questo sono felice. Era una situazione complicata, abbiamo avuto tante occasioni ma non siamo riusciti a concretizzarle e dopo il vantaggio dell'Athletic abbiamo sentito la pessima settimana che abbiamo vissuto. I fischi a Fabregas? Non ho alcuna opinione sui fischi a Cesc. Ha grande carattere e vuole sempre giocare, vuole sempre la palla e aiutare la squadra, dimostra coraggio".

Amore BVB - Sempre in tema di futuro, ma questa volta per quanto riguarda la panchina, ha parlato anche uno dei possibili successori del Tata, almeno secondo la stampa, Jurgen Klopp: "Nessuno al Dortmund deve preoccuparsi per questo. Tutti siamo un po' innamorati di questo club e del modo in cui le cose si fanno qui", ha dichiarato il tedesco.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.