Qualità a costo zero: chi vorresti per la tua squadra?

Da uno spunto di Four Four Two, un elenco dei migliori giocatori dei i campionati di Fox Sports in scadenza di contratto a fine stagione, pronti a trasferisi gratuitamente altrove

Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

Share

Qualità a costo zero: cosa c'è di meglio? Non è lo slogan di un supermercato, anche se per certi versi ci assomiglia. È il sogno di ogni club, soprattutto in un periodo storico come questo: accaparrarsi un giocatore possibilmente di alto livello che, per i motivi più disparati, si ritrova in scadenza di contratto con la propria squadra ed è libero di trasferirsi altrove gratis. È possibile dal 1995 grazie alla sentenza Bosman, emessa dalla Corte di Giustizia Europea, secondo la quale i calciatori con cittadinanza europea e in scadenza, possono trasferirsi gratuitamente in un altro club. In questo senso il colpo dell'estate sarà Robert Lewandowksi, già pronto a svestire la maglia del Borussia Dortmund e ad indossare quella del Bayern Monaco: da uno spunto di Four Four Two, ecco alcuni giocatori che potrebbero imitarlo nella prossima sessione di mercato.

Bacary Sagna (Arsenal): interessa a Manchester City e Inter - Dopo aver lasciato andare due anni fa Robin Van Persie ad una cifra non bassa (si parla di circa 28 milioni di euro), ma neanche altissima visto che l'attaccante olandese aveva appena chiuso la miglior stagione della sua carriera da capocannoniere della Premier League con 30 gol all'attivo, l'Arsenal rischia di perdere Sagna a parametro zero. Il francese, che in realtà vorrebbe rimanere a Londra, non avrebbe però considerato all'altezza l'ultima proposta dei Gunners e si dice che il Manchester City gli abbia offerto un contratto ricco e pluriennale.

Patrice Evra (Manchester United): interessa a Monaco, Inter e Roma - Durante il suo primo anno al Manchester United, Moyes ha provato a "svecchiare" la squadra: Vidic ha già firmato con l'Inter e il suo compagno di reparto Rio Ferdinand potrebbe lasciare a sua volta i Red Devils. Evra ha mantenuto il suo spirito offensivo, come si è visto nella sfida di Champions League a Monaco ma, una volta in attacco, non ha più le gambe per tornare indietro. Lo United è disposto a venderlo: alle porte ci sono Monaco e Inter.

Ashley Cole (Chelsea): interessa a Liverpool e New York Red Bull - Fino a un paio di anni fa era la prima scelta per qualsiasi top club, adesso in Inghilterra domina Leighton Baines sulle corsie di sorpasso della Premier League: ma forse in pochi si sarebbero aspettati Cesar Azpilicueta al suo al Chelsea. Lo spagnolo ha dimostrato grande carattere sotto la guida di Mourinho e Cole, a 33 anni, potrebbe andarsene altrove alla ricerca di un ruolo da protagonista: magari da Herny a New York o a Miami da Beckham.

Jeremy Menez (Paris Saint-Germain): interessa a Liverpool e Juventus - È uno dei bad boys di Francia: non ha convinto quest'anno al PSG, anche perché davanti a lui ha stelle del calibro di Lucas Moura, Cavani, Pastore e Lavezzi. A fine marzo il francese ha ammesso di voler lasciare Parigi per trasferirsi magari a Liverpool, o a Roma di nuovo oppure alla Juventus.

Diego (Atletico Madrid): interessa a Tottenham Hotspur - Il desiderio di giocare la Champions League l'ha portato a tornare in prestito all'Ateltico Madrid nell'ultimo giorno utile della sessione di mercato invernale, appena in tempo. L'accordo termina a fine stagione e al momento non si parla di rinnovo: ha un contratto oneroso e forse la forma fisica non è perfetta, ma Diego sa come muoversi con i pallone tra i piedi. Il suo nome è stato affiancato al Tottenham, ma a Daniel Levy non faranno molto piacere le sue pretese economiche.

Victor Valdes (Barcellona): interessa ad Arsenal, Liverpool, Manchester City, Monaco - Dove giocherà Victor Valdes nella prossima stagione? Questa, forse, è una delle domande più ricorrenti degli ultimi tempi, in particolare da gennaio 2013, quando il portiere blaugrana ha dichiarato ufficialmente che non avrebbe rinnovato il suo contratto con il Barcellona per cercare un'avventura all'estero. Ma il lo spagnolo non aveva fatto i conti con il destino: nella partita contro il Celta Vigo infatti, Valdes si è rotto il crociato del ginocchio e ne avrà per almeno 6-7 mesi. A questo punto, ingaggiarlo potrebbe rappresentare un grosso rischio per qualsiasi club: ciò nonostante, per lui si parla di Arsenal, Liverpool, Manchester City e Monaco.

Bafetimbi Gomis (Lione): interessa a Newcastle, Fulham - Se Gomis lascerà il Lione per andare in Premier League sarà finalmente la fine di una telenovela che si ripete ad ogni sessione di mercato quando il nome dell'attaccante viene affiancato a qualche squadra inglese, di solito il Newcastle, per concludere alla fine con un nulla di fatto. Il suo contratto scade in estate e, nonostante Gomis abbia più volte ripetuto che il suo futuro è lì in Francia, giocatore e società sembrano ancora ben distanti rispetto a un accordo per il rinnovo. Se alla fine lascerà il Lione, Gomis troverà sicuro diverse pretendenti, ma vista la sua incostanza a livello di prestazioni, il successo in Premier League è tutt'altro che scontato.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.