Barcellona, la contestazione dei tifosi

Al rientro da Valencia giocatori e allenatore, soprattutto, sono stati insultati e definiti "mercenari" da un gruppo di tifosi blaugrana

Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

Share

Nel giro di poco più di una settimana il Barcellona è stato eliminato dalla Champions League ai quarti di finale per mano dell'Atletico Madrid, ha perso a Granada in campionato scivolando così al terzo posto dietro a Real Madrid e colchoneros e ha perso anche a Valencia contro le merengues nella finale di Coppa del Re. I tifosi già non avevano preso bene le due precedenti sconfitte: inutile dire che neanche questo terzo k.o. di fila è stato accolto malissimo dalla tifoseria.

Mercenari - Era ben undici anni che i catalani non perdevano tre partite una di seguito all'altra: fuori dalle coppe, ora rimane solamente la Liga, ma gli azulgrana sono al terzo posto in classifica, a quattro punti dall'Atletico Madrid primo e a tre dal Real, quando mancano cinque giornate dalla fine. Certo, il tempo per recuperare ci sarebbe, ma i giocatori blaugrana sono stati insultati da un gruppo di tifosi al ritorno a Barcellona. "Mercenari, non vi impegnate, non sudate la maglia", hanno urlato a tutti, Messi compreso.

Tata - La pulce è stata definita "desaparecido" (si sta forse risparmiando per la Coppa del Mondo?). L'altro obiettivo dei cori e delle parolacce è stato senz'altro l'allenatore Gerardo Martino: la stampa spagnola parla di fine di un ciclo, i tifosi vogliono e chiedono con insistenza le due dimissioni dopo una stagione senza titoli, se non contiamo la Supercoppa di agosto.

Dani Alves - "Possiamo solo chiedere scusa ai tifosi. Sappiamo che pioveranno molte critiche, ma penso che passeremo oltre. Siamo come la borsa, se vinciamo abbiamo grande valore se no. Così mi sento in questa professione. Nel calcio se si vince sei buono, altrimenti sei una m...", ha dichiarato il terzino del Barcellona a fine partita.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.