Atletico Madrid, terra del paradosso

Primi in classifica davanti a Barcellona e Real Madrid, diversi giocatori dei Colchoneros non andranno ai Mondiali ma stanno facendo meglio dei titolari della nazionale spagnola

Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

Share

Gabi è il capitano che colpisce da lontano, ma quest'estate molto probabilmente non sarà ai Mondiali. Raul Garcia dicevano fosse il miglior dodicesimo uomo della Liga, oggi è qualcosa di più, dopo una stagione da tre gol e nove assist. Non basta. Quest'estate non sarà ai Mondiali. Joao Miranda è il difensore titolare, di più, quello che l'anno scorso avviò il ribaltamento delle gerarchie spagnole segnando in finale di Copa del Rey contro il real. Quest'estate molto probabilmente non sarà ai Mondiali.

Paradoja - Loro, come Mario Suarez, come Villa, forse addirittura come Filipe Luis. Anche in questo l'Atletico Madrid è la 'tierra de la paradoja', la terra del paradosso. Nella Liga comanda davanti a Real e Barcellona, eppure i centrocampisti dei Colchoneros, Koke a parte, quest'estate potranno al massimo vedere Fabregas e soci con gli occhiali presi in prestito dal Mono Burgos. L'Atletico è proprio questo: una forma di realtà aumentata, oltre ogni possibilità. L'assenza di molti titolari al Mondiale rende ancora di più il senso dell'impresa dello special sime-one. Nonostante questo fracaso contro il palo, in Brasile ci sarà Diego Costa, distratto da questo tifoso eppure emblema, in questa immagine, della voglia di dare tutto, senza senso di preservarsi.

Roja - Fa niente se ha già una fasciatura, fa niente se ci sono partite delicate e un Mondiale davanti. Diego costa si fionda sul pallone. Questo è l'Atletico. Realtà aumentata. Terra del paradosso, dove lui, giustamente non poteva scegliere la maglia comoda da titolare per vincere il mondiale di casa, bensì di lottare per quella della Roja. Ma ormai è chiaro: qui il paradosso gioca in casa.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.