Liverpool-Manchester City 3-2, Reds padroni del proprio destino

Dopo essere passati in vantaggio per 2-0 nel primo tempo, gli uomini di Rodgers subiscono la rimonta, ma Coutinho segna il gol vittoria: ora Suarez e compagni sono primi e se le vincono tutte saranno campioni

Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

Share

Quella di Anfield è stata sicuramente una delle partite più emozionanti del campionato: per il ricordo molto sentito della tragedia di Hillsborough con il minuti di silenzio assordante, il solito 'You'll never walk alone' cantato da tutto lo stadio, e poi il match. Ritmi assurdi per una sfida rocambolesca che finisce 3-2 per i Reds, ora primi e padroni del proprio destino: se le vincono tutte da qui alla fine (ne mancano quattro, tra le quali il Chelsea), saranno campioni.

Solo Reds - Come prima cosa Suarez si prende subito un cartellino giallo al 5', ma subito dopo s'inventa una grande giocata per Sterling che, freddissimo davanti ad Hart, spedisce il pallone in porta: Liverpool in vantaggio dopo appena 6'. Ci sono solamente i Reds in campo: la squadra di Rodgers va più volte vicino al raddoppio e, come se non bastasse, si fa male Yaya Touré, costretto ad uscire. Al 26' Skrtel segna il suo settimo gol in campionato: 2-0 alla fine della prima frazione di gioco, ma c'è una reazione City negli minuti.

Destino - I Blues di Manchester entrano in campo con uno spirito diverso: Pellegrini toglie Navas e mette Milner. Cambio azzeccato perché proprio l'inglese fornisce l'assist per il 2-1 di David Silva. Siamo al 57', sei minuti dopo gli ospiti pareggiano grazie a uno sfortunato autogol di Glen Johnson che devia nella sua porta un cross raso terra dalla sinistra. Il Liverpool però non si dà per vinto e Coutinho sfrutta al meglio l'errore grossolano di Kompany per il 3-2 finale.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.