Ancelotti: "Conta solo la qualificazione"

"Abbiamo giocato male e abbiamo sofferto, può succedere, ma come dicono in Italia le chiacchiere le portano via il vento, conta aver passato il turno"

Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

Share

"Abbiamo sofferto perché abbiamo giocato male. E può succedere. Non è una questione di approccio. A volte è difficile spiegare determinate partite. Tutto è nato dal rigore sbagliato: se è gol il match è chiuso. Poi abbiamo fatto tanti errori. Il tempo passato dal rigore sbagliato alla fine del primo tempo è stato brutto: diciamo che il rigore sbagliato ha avuto un peso sulla nostra prestazione", ecco le prime parole di Carlo Ancelotti dopo la sconfitta di Dortmund, che però non ha compromesso la qualificazione.

Precedenti - "L'assenza di Cristiano Ronaldo s'è fatta sentire, soprattutto nel primo tempo. ma, siccome non si era allenato, era inutile rischiarlo. Ho pensato prima della partita alla sconfitta per 4-0 subita quando allenavo il Milan al Riazor di La Coruna facendoci rimontare tre gol. Lo ammetto. Ma prima della partita, non durante. L'importante è che siamo in semifinale col Chelsea, adesso aspettiamo le altre due squadre", ha proseguito.

L'analisi - "La paura ci ha attanagliato soprattutto il primo tempo. Le cose sono cambiate dopo il rigore, ci siamo demoralizzati e loro hanno preso forza. Per tutto il primo tempo è stata una sofferenza. I gol che abbiamo preso li abbiamo regalati. Nel secondo tempo la partita è stata un po' più controllata, abbiamo sofferto fino alla fine perché non abbiamo chiuso la partita quando abbiamo avuto l'occasione di farlo".

Pragmatismo - "Critiche per come abbiamo raggiunto la qualificazione? Come dicono in Italia le chiacchiere le portano via il vento, conta aver raggiunto la semifinale. Il voto a Casillas? Sicuramente dieci. Mourinho possibile avversario? Ogni avversario sarà complicato: aspettiamo il sorteggio".

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.