Cavani “Ho un conto in sospeso”

L’attaccante del PSG, prima della gara col Chelsea, ammette di avere voglia di rivincita per la brutta eliminazione col Chelsea quando giocava a Napoli

Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

Share

Dopo un clamoroso e splendido 3-1 in rimonta al San Paolo, a Stamford Bridge finì 4-1 ai tempi supplementari per il Chelsea, che nel frattempo era passato dalle mani di Villas-Boas, esonerato, a quelle di Di Matteo, che poi vincerà la Champions. Protagonisti di quelle due notti di Champions furono proprio El Matador Cavani e El Pocho Lavezzi. Ora i due si sono ritrovati con la maglia del PSG e giocheranno col Chelsea cercando di vendicare quella notte disastrosa a Londra.

Rivincita – Edinson Cavani lo ha ammesso proprio alla vigilia della gara. “Per me è una rivincita, ho affrontato il Chelsea con la maglia del Napoli e non meritavamo di uscire. Avevamo dato il massimo a Napoli, pur non giocando bene al ritorno a Londra”.

Conto in sospeso – “Giocare contro il Chelsea in Inghilterra è una delle esperienze più belle in carriera. Per me rappresenta un conto in sospeso, contro uno dei club più titolati al mondo, che gioca in una lega tra le più appassionanti”.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.