Ferguson: il suo libro contiene almeno 45 errori

Sono stati segnalati, nella discussa autobiografia della leggenda del Manchester United, un numero considerevole di errori e imprecisioni relative alla vita del tecnico

Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

Share

Gli editori del libro di saggistica più venduto del Regno Unito (quasi 120 mila copie vendute nella prima settimana) saranno sicuramente in forte imbarazzo, dopo che numerosi lettori hanno individuato ben 45 errori in 402 pagine.

Rimborso – Il Ceo della casa editrice Hodder and Stoughton Jamie Hodder-Williams pare abbia offerto un rimborso ad un lettore scontento, che aveva scritto protestando per gli errori. Un gesto simbolico, che potrebbe scatenare una richiesta di massa, viste le tantissime segnalazioni ricevute. Nella risposta, il signor Hodder-Williams ha confermato: “Abbiamo fatto controllare il libro da diversi esperti. Sono state fatte tante correzioni, ma evidentemente qualcosa è sfuggito. Nelle stampe future includeremo le nuove correzioni. Siamo spiacenti che la spesa per il libro non ti sembri consona e se desideri puoi inviare in sede il tuo libro, indicando dove è stato acquistato e a quale prezzo: rimborseremo la tua spesa e quella di spedizione”.

Errori – Gli errori sono prevalentemente numerici e legati a date: ad esempio un riferimento ad una semifinale di Carling Cup del 2010, inquadrata erroneamente l’anno prima, nel 2009; il libro afferma, ancora, che Giggs ha fatto il suo debutto a 16 anni, anche se in realtà la bandiera dello United esordì a 17 anni compiuti. Ma il più clamoroso degli errori è quello relativo all’operazione subita al cuore da Ferguson, che scrive di aver ricevuto un pacemaker nel 2002, quando in realtà subì quell’operazione due anni dopo, nel 2004.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.