Brasile 2014, Ibra: "Non è solo una sfida fra me e CR7"

“Forse non siamo favoriti, ma io non ho mai giocato così bene come adesso in tutta la mia carriera”, ha dichiarato lo svedese prima della sfida con il Portogallo

Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

Share

Prima dello spareggio tra Svezia e Portogallo per la qualificazione alla prossima Coppa del Mondo in Brasile, Zlatan Ibrahimovic ha parlato in conferenza stampa, spiegando che non sarà un testa a testa con CR7, toccando poi anche l’argomento Pallone d’Oro.

Più forte di sempre - “Non sarà una sfida tra me e Cristiano Ronaldo, perché saranno due squadre a scendere in campo, non solamente io e lui. Non sono mai stato così bene in tutta la mia carriera: ho trentadue anni e non sono mai stato così forte”, ha detto Zlatan. Contro i portoghesi non siamo i favoriti, loro sono più forti, ma non gli renderemo la vita facile. Per me non sarà facile, Pepe e Bruno Alves sono aggressivi e forti fisicamente.

Il premio - "Il Pallone d’oro possono vincerlo in molti, secondo me i favoriti sono Ribery, Messi e Ronaldo. Frank ha vinto tutto quello che poteva vincere quest’anno, è stato fantastico, Lionel è un fuoriclasse assoluto, ma anche Cristiano sta giocando a livelli altissimi”, ha dichiarato Ibra.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.