Sunderland, la roulette di Bardsley

0 condivisioni 0 commenti

Share

Phil Bardsley ha segnato il gol che ha regalato al Sunderland la vittoria contro il Manchester City: scopriamo la storia del difensore dei Black Cats, dal suo cattivo rapporto con il manager precedente, Paolo Di Canio, allo sfortunato esordio nella prima partita di Gus Poyet, fino alla rete di Domenica, che ha cambiato ancora una volta la sua vita. Servizio di Gianluigi Bagnulo.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.