Piqué: "Barça di Guardiola irraggiungibile"

Nonostante i recenti ottimi risultati, il difensore spagnolo ha dichiarato che questa squadra difficilmente potrà raggiungere i livelli del Barcellona di Pep

Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

Share

Piqué è stato un giocatore chiave del Barça di Guardiola quando, nel 2009, vinse tutto: sei trofei in un anno giocando un calcio fantastico. Ieri, il difensore spagnolo è stato l'autore di uno sfortunato autogol che ha permesso al Milan di accorciare le distanze e, dopo la partita, ha spiegato che paragonare quella squadra con quella di adesso sarebbe ingeneroso.

Inarrivabile - "Possiamo sempre migliorare a livello di gioco, ovviamente", ha dichiarato Piqué. "Veniamo da un periodo così brillante che niente sembra essere all'altezza ora. Ma è davvero difficile fare paragoni con quella stagione, stiamo parlando della migliore squadra della storia: nessuno ha mai vinto sei trofei in un anno".

Sotto pressione - Finora il Barcellona ha giocato diciotto partite senza mai perdere, ha vinto la Supercoppa di Spagna, è primo nella Liga ed è già sicuro della qualificazione agli ottavi di Champions. "Le aspettative qui sono molto alte, lo so, ma non cerchiamo sempre di non deludere nessuno. Adesso siamo più o meno dove dovremmo essere. Abbiamo un nuovo allenatore, e pian piano stiamo cercando di dargli quello che vuole", ha concluso Piqué.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.