Messi, in estate no a Real, Bayern e Chelsea

L'Adidas, sponsor principale dell'attaccante argentino, aveva spinto perché il fuoriclasse del Barcellona andasse a giocare in uno dei propri top team, ma non c'è stato verso di convincerlo

Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

Share

Sarebbe stato un sogno per l'Adidas: far giocare Messi, che già porta il marchio sportivo tedesco sulle proprie scarpe da calcio, in una delle squadre sponsorizzate dall'azienda dalle tre strisce: Real Madrid, Bayern Monaco o Chelsea. La famosa etichetta d'abbigliamento sportivo tedesca era addirittura disposta a pagare 125 milioni di euro, cioè la metà della clausola di rescissione del contratto di Messi, e a raddoppiare la sponsorizzazione al club.

Questione di cuore - La proposta è arrivata prima al giocatore, che l'ha subito girata al Barcellona, ma per pura formalità: al numero dieci blaugrana non è passata per la testa neanche per un secondo l'idea di lasciare la Catalogna, per quanto fosse economicamente allettante l'offerta. Messi è troppo legato al Barcellona, non solo perché gli ha permesso di diventare il migliore giocatore del mondo, di giocare con dei fuoriclasse come Xavi e Iniesta, di vincere quattro palloni d'oro, ma soprattutto perché, all'età di 13 anni, il club blaugrana ha pagato le cure mediche per la malattia che gli impediva di crescere.

Operazione impossibile - Le tre grandi di Spagna, Inghilterra e Germania hanno quindi dovuto mettersi il cuore in pace: soprattutto il Real, che dopo il fiasco con Neymar confidava molto nell'affare con l'Adidas, ma sicuramente neanche Pep Guardiola e José Mourinho avrebbero disdegnato l'eventuale approdo di Leo nella propria squadra.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.