Matuidi, “Non esistono gare facili”

Nella conferenza stampa che anticipa la partita tra PSG e Anderlect il francese ha parlato delle motivazioni della squadra e dell’obiettivo qualificazione da centrare il prima possibile

0 condivisioni 0 commenti

Share

Non ci sono dubbi che il calcio sia strano, che nessun risultato sia scontato e che bisogna sempre mantenere la concentrazione alta. Ma se è vero che il PSG in Champions è un rullo compressore, e che in Belgio ha schiacciato l’Anderlecht per 4-0, al Parco dei Principi non dovrebbero esserci troppi problemi a bissare il buon risultato ottenuto in trasferta.

Complesso – Blaise Matuidi, nella consueta conferenza stampa, ha espresso la sua sulla gara in programma domani. “Abbiamo vinto in trasferta, ma non dobbiamo essere troppo sicuri. La Champions è difficile e vincere non è mai facile. Squilibrio? La Champions è una cosa a parte. Non credo che la partita sia così sbilanciata a nostro favore. Se giochiamo bene, però, abbiamo la possibilità di vincere. Faremo di tutto per essere al 100%”.

Cambiamento – “Quest’anno c’è continuità. Il gioco è più completo, teniamo palla e facciamo possesso nella metà campo avversaria. Su questo piano abbiamo sicuramente fatto un salto di qualità. Unico francese in campo? Non mi interessa, cerco di fare ciò che mi viene detto. La mia preoccupazione è questa: soddisfare gli obiettivi del club”.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.