È morto Metsu, ex C.T. dei Leoni della Terranga

L’ex calciatore e tecnico francese, si è spento a 59 anni a causa di un cancro che gli aveva impedito di proseguire la sua carriera

Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

Share

Una carriera da calciatore di tutto rispetto e un’avventura mondiale da incorniciare sulla panchina del Senegal sono i ricordi principali che legano gli amanti del calcio a Bruno Metsu. Il tecnico francese si è spento oggi nella sua città natale Cudekerque: un comune di 1.200 abitanti nel nord della Francia.

Il miracolo Senegal – Durante i mondiali del 2002 in Giappone e Corea Metsu mise in scena un vero e proprio miracolo calcistico, portando la nazionale senegalese fino ai quarti di finale (dove perse con la Turchia). Quel traguardo storico passò anche attraverso la vittoria sulla nazionale della sua Francia (allora campione in carica). La cavalcata valse a lui e al Senegal grandi apprezzamenti, soprattutto per il modo in cui i Leoni indomabili scendevano in campo, facendo della velocità, della compattezza e dell’organizzazione di gioco le proprie armi più pericolose.

La malattia – La sua ultima panchina, dopo aver guidato anche Lille e Valenciennes, fu quella dell’Al-Wasl, precedentemente guidato da Maradona. Dopo pochi mesi, l’aggravarsi delle sue condizioni di salute, lo costrinsero alle dimissioni anticipate. Oggi, a 59 anni, ha perso la partita più importante: quella per la vita.  

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.