Chelsea e Arsenal su Pogba

Le due big inglesi però devono fare i conti con la volontà del centrocampista francese, che per voce del suo procuratore, fa sapere che vuole restare alla Juventus

0 condivisioni 0 commenti

Share

Il terremoto lo aveva creato Andrea Agnelli, affermando che “se dovesse arrivare un’offerta irrinunciabile, la Juventus non avrebbe le risorse per trattenere Pogba. Colpa del nostro campionato, che un tempo era un punto d’arrivo, mente oggi appare come un luogo di crescita tattica e professionale”.

Idee chiare – Mino Raiola però rassicura il presidente e i tifosi: “Pogba è tranquillo e felice qui, la Juve non ha nessun motivo di preoccuparsi. Vogliamo rinnovare con il club bianconero e la nostra strategia è molto chiara”. Le conferme di un sondaggio da parte di Chelsea e Arsenal ci sono, ma la disponibilità del francese ad un trasferimento non c’è.

Nessuna offerta – Raiola ha voluto specificare che nessuno ha palesato l’intenzione concreta di prendere il suo assistito. “Non ci sono offerte sul tavolo”. Wenger e Mourinho ora hanno un’idea più chiara della situazione, resa molto appetibile dalle parole del presidente della Juventus. Se hanno l’intenzione di bussare alla porta di Pogba, devono farlo con un'offerta. “Nessuno, e non solo in Italia, si sognerebbe di rifiutare un’offerta astronomica. Ma i tifosi per ora non devono preoccuparsi” ha concluso un chiarissimo Mino Raiola.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.