Villas-Boas contro la FA

Dopo la decisione della federazione di non squalificare Fernando Torres per il brutto gesto in Tottenham-Chelsea, Villas-Boas ci tiene ad esprimere il suo disappunto

Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

Share

Fernando Torres, durante la gara con il Tottenham, si è reso protagonista di un gesto vigliacco e antisportivo. Durante una discussione con Vertonghen, gli mette una mano al viso e lo graffia con indiscutibile violenza. Non esistono colori, né fede calcistica, che possano giustificare la violenza e gli isterismi su un campo di calcio e se la punizione non arriva, come si pretende un comportamento esemplare? Intanto Torres sconterà solo una giornata di squalifica, dovuta al doppio giallo (discutibile) ottenuto nel corso della partita. La FA, come da regolamento, si attiene al referto arbitrale (in cui un collaboratore aveva già segnalato l'episodio) e non interviene.

Prova TV – L'episodio può suggire sul campo o essere interpretato in maniera errata nell'immediatezza in cui si svolge. Non può sfuggire alla prova TV, alla quale la federazione sottopone tutti gli episodi violenti e antisportivi. Nonostante le immagini, la FA ha deciso, coerentemente con il regolamento che prevede che un episodio refertato non possa essere giudicato, di non squalificare Torres, che sconterà solo una giornata di squalifica dovuta alla doppia ammonizione.

L’ira di Villas-Boas – Il tecnico portoghese degli Spurs è incredulo, di fronte alla decisione della federazione e non si nasconde dietro a un dito. “È una decisione che sembra quasi uno scherzo. Mi sembra incredibile alla luce delle immagini televisive così chiare, che ne sia uscito senza una sanzione. Non mi interessa che Fernando Torres sia squalificato, perché è un giocatore forte e può fare la differenza. Niente contro di lui. Penso solo che la FA abbia perso un’occasione di dare un senso alle immagini che tutti hanno visto”.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.