Il PSV si arrende sull'1-1 con l'Heracles

Gli uomini di Cocu, con la testa al ritorno del preliminare di Champions, non vanno oltre il pareggio

Proshots

0 condivisioni 0 commenti

Share

La p di PSV , se hai 20 anni, può diventare la p di pause. Lo ha scoperto, e forse se lo aspettava, Philippe Cocu, bloccato ad Almelo dal modesto Heracles sull’1-1 nella quarta giornata di Eredivisie e salvato solo nel finale da un guizzo dell'eterno Park. Il coreano aveva segnato l'ultima rete con la maglia del Psv nel maggio del 2005 contro il Milan. E la testa, più che gli uomini, erano probabilmente già a Milano, dove mercoledì sera gli olandesi si giocheranno la qualificazione ai gironi di Champions League (andata 1-1). Cocu ha deciso di non fare turnover (il primo obiettivo dichiarato della squadra di Eindhoven, del resto, rimane il campionato che manca dal 2008), ma i giocatori-chiave lo hanno tradito. I tre talenti del club, Maher, Depay e il capitano Wijnaldum (fuori dopo un’ora per un problema alla caviglia), sono apparsi svogliati e sotto ritmo, commettendo leggerezze imperdonabili come in occasione del gol di Duarte (secondo errore di Depay nel giro di 4 giorni dopo quello fatale coi rossoneri). Anche in avanti le cose non sono andate meglio: Locadia aveva un'ottima chance per provare a ribaltare le gerarchie, ma non si è dimostrato all’altezza di Matavz (lasciato in panchina per 75 minuti) e la mancanza di spinta sulle fasce, soprattutto da parte di Willems a sinistra, non ha garantito i rifornimenti necessari per sfruttare le qualità della boa 19enne. E anche a destra l'irruenza di Brenet, ancora molto acerbo, non ha convinto.La p di PSV e' stata dunque la p di pareggio, anche se la settima gara (sualtrettante disputate) da imbattuto in questo avvio di stagione (e questa volta con una buona dose di fortuna dopo una gara pessima per 8 0 minuti può rappresentare una spinta psicologica notevole in vista della trasferta di Milano. Dove farà di tutto per esserci il 17enne belga Bakkali, conteso da mezza Premier League e quasi pronto dopo i problemi alla coscia. A san Siro serviranno testa e talento. Affinché la p di PSV sia la p di passaggio del turno...

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.