Chelsea-Aston Villa: finisce 2-1 tra le polemiche

L’Aston Villa ha giocato bene mettendo in difficoltà i londinesi. Pesa sul risultato qualche errore arbitrale.

0 condivisioni 0 commenti

Share

Un’autorete e un goal in leggero fuorigioco decidono la gara allo Stamford Bridge. Benteke, con il suo 3° goal in due trasferte, si porta momentaneamente in testa alla classifica marcatori della Premier League, davanti a van Persie e Welbeck.

Doccia fredda – Dopo poco più di cinque minuti l’Aston Villa va già a segno; la notizia sarebbe fantastica se Luna non avesse sbagliato porta. Una bella azione del Chelsea viaggia tra i piedi di Oscar che verticalizza per Hazard: il cross, deviato da Guzman, sbatte sull’incolpevole spagnolo, che firma l’1-0 in favore degli avversari.

Ancora Benteke – È il solito Benteke a tirare su i suoi. Allo scadere del primo tempo, su cross di Luna in cerca di riscatto, il belga riceve e infila Cech sfruttando l’unico spiraglio di porta possibile, a fil di palo. Il centravanti dei Villans segna il terzo goal in due trasferte pesanti (Emirates e Stamford Bridge) confermando il suo momento di forma.

Giallo allo Stamford Bridge – Al rientro in campo gli ospiti fanno paura e vanno con Agbonalhr e Weimann vicini al goal del vantaggio. Mourinho inserisce il giovane Lukaku, erede probabile di Didier Drogba almeno per la fisicità, in luogo di Demba Ba. Poco dopo il 70’ Ivanovic sigla in posizione molto dubbia il goal del definitivo 2-1, su punizione di Lampard. Qualche minuto prima, lo stesso difensore si rende protagonista di un brutto gesto, che meritava il cartellino arancione. Il direttore di gara decide di arrotondare la gomitata per difetto e gli rifila il giallo.

Finale da brividi – L’Aston Villa non si arrende e continua a impensierire Peter Cech. Ancora Weimann, con la complicità di Benteke, va vicinissimo al goal. Il 2-2 non trova l’approvazione del portierone del Chelsea, che gli nega la gioia del pareggio. Nel finale Terry fa tremare compagni e tifosi colpendo di mano in area di rigore, dopo essere stato trattenuto da un avversario. Nel dubbio, il rigore non viene assegnato. Il Chelsea è in testa a punteggio pieno.


Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.