Manchester United, Community Shield primo trofeo dell’era Moyes

Inizia nel migliore dei modi l’avventura del tecnico scozzese, che conquista la Supercoppa d'Inghilterra contro il Wigan.

0 condivisioni 0 commenti

Share

La prima della classe sfida una tra le retrocesse per un trofeo. Non è un trofeo amichevole di preparazione al campionato, è la FA Community Shield che mette di fronte il detentore del titolo nazionale contro la vincente della coppa di lega, la FA Cup.

Magia inglese – La FA Cup, per com’è concepita, regala sempre sorprese incredibili. E così anche la Community Shield assume un sapore del tutto originale. Quest’anno il Wigan, retrocesso per aver terminato la Premier League 2012-13 in terz’ultima posizione, ha vinto la Coppa d’Inghilterra, battendo in finale il Manchester City. In questo modo ha ottenuto il diritto di giocare la finale per la Supercoppa contro i campioni d’Inghilterra del Manchester United e l’accesso diretto alla fase a gironi dell’Europa League.

Ci pensa Van Persie – A Wembley lo United ottiene il 20° titolo in questa competizione, grazie alla doppietta di uno straripante Robin Van Persie. Al 6’ del primo tempo, l’olandese viene dimenticato in area di rigore e con uno splendido colpo di testa insacca all’angolino; nulla da fare per Carson. Al 59’, Van Persie libera un sinistro potente e improvviso, che batte per la seconda volta l’estremo difensore del Wigan grazie ad una deviazione.

Prime volte – Per la prima volta dopo 27 anni sulla panchina dello United non c’è Sir Alex Ferguson. Su quella panchina si è seduto, per la prima volta in una gara ufficiale, David Moyes. Per la prima volta nella sua carriera, l’allenatore scozzese ex-Everton vince un trofeo. Con la squadra di Liverpool aveva sempre fatto bene, raggiungendo piazzamenti importanti in Premier League ed una finale di FA cup, senza però mai centrare un titolo.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.