Mourinho per colmare la superiorità di Manchester

Il 17 agosto parte una straordinaria stagione di calcio inglese. Apre Liverpool-Stoke City alle 13:45.

Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

Share

Il valzer di panchine nella massima serie inglese rimescola gli equilibri e segna la fine di un’epoca. Roberto Mancini, dopo aver riportato il City ai vertici, lascia il posto a Manuel Pellegrini; Alex Ferguson, dopo ventisei anni di United costellati di successi ineguagliabili, lascia la pesante eredità a David Moyes. Intanto Mourinho rientra in Inghilterra con l’obiettivo di annullare lo strapotere di Manchester.

17 agosto – Questa è la data che darà inizio ad una nuova, imperdibile stagione di calcio inglese su FoxSports. L’attesa terminerà alle 13.45 quando Liverpool e Stoke City daranno il calcio d’inizio ad Anfield, alla ricerca del primo goal stagionale. 

Sfida al titolo – Il Chelsea di Mourinho è pronto a rincorrere il titolo che manca dal 2010. La sfida è da ridere per lo Special One portoghese, che nell’edizione 2004-2005 conquistò, alla prima stagione sulla panchina dei Blues, il primo posto della Premier League, che mancava da cinquant’anni nella bacheca dello Stamford Bridge. A Manchester non sono così convinti che Mou avrà vita facile; su entrambi i fonti non vedono l’ora di riconfermare la supremazia delle ultime stagioni, nonostante i pesanti addii in panchina.

Per un posto in Europa – La sfida ai vertici è un affare complicato, ma le pretendenti alle prime posizioni, in Inghilterra, non sono le solite note. Una fitta schiera di corazzate potrebbe, senza destare troppo sconcerto, insidiare le prime posizioni. Arsenal, Tottenham e Liverpool risiedono stabilmente nelle zone alte. Le operazioni di mercato, in particolare quelle legate a Suarez e Bale, potrebbero sovvertire molte certezze economiche e tattiche. L’attenzione rimane molto alta sulle possibili outsiders del torneo. L’Everton di Roberto Martinez desta molto interesse e si candida a lottare per la qualificazione all’Europa League.

Sfida salvezza – La sopravvivenza nel massimo campionato d’oltremanica è un traguardo che per molte squadre vale tanto quanto un titolo. Il Sunderland all’italiana di Paolo Di Canio ed Emanuele Giaccherini, dopo la salvezza conquistata in extremis della scorsa stagione, promette spettacolo; la salvezza sembra alla portata e forse può puntare anche a qualcosa in più. Le tre neo-promosse, il Cardiff City, l'Hull City e il Crystal Palace, non avranno vita facile.

 

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.