Klose, comincia l'avventura da allenatore. Werner: "Per me è un eroe"

Oggi la Germania esordisce in Confederations Cup. Miro è l'assistente di Low, prepara la fase offensiva della nazionale tedesca. Werner: "Ci aiuta enormemente".

965 condivisioni 0 commenti 0 stelle

di

Share

Il più importante resta in panchina. Germania-Australia di oggi, partita valida per il girone B della Confederations Cup, sarà una partita particolare. Un po’ perché Löw ha convocato  una banda di ragazzini (età media di poco superiore ai 23 anni, la più bassa di sempre per i tedeschi in una competizione ufficiale), un po’ perché ci sarà l’esordio, in un torneo, di Miroslav Klose da assistente.

L’ex attaccante della Lazio per ora è solo uno stagista. Non avendo il patentino da allenatore la DFB (la federazione tedesca) non poteva offrirgli un contratto ufficiale, per questo si sono accordati così in attesa che Klose abbia i documenti necessari. Il compito di Miro è quello di concentrarsi sulla fase offensiva della squadra.

Lui di fatto è l’allenatore per l’attacco. E in questi giorni tutti, dai più giovani Younes e Werner, ai più esperti Wagner e Stindl, hanno apprezzato i suoi metodi. Perché Klose trasuda esperienza e furbizia, ed è in grado di insegnare a tutti i movimenti gisuti da fare in campo. Ed ecco che i giocatori tedeschi si sentono già tutti migliorati.

Vota anche tu!

Klose diventerà un grande allenatore?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Germania, Klose all’esordio da assistente di Low in una competizione ufficiale

Nei giorni scorsi sia Werner, attaccante del Lipsia, che Stindl, capitano e finto 9 del Borussia Moenchengladbach, hanno tessuto le lodi dell’ex attaccante della Lazio:

Se si ha una carriera come la sua, specie in nazionale, non si può che guardarlo con ammirazione nella speranza di riuscire ad apprendere qualcosa. Se sbaglio qualche movimento viene e me lo dice subito. Cose del genere aiutano enormemente i giovani. Me lo ricordi anche ai mondiali del 2002 e del 2006: era un eroe per i giovani attaccanti.

Low, che ha fortemente voluto Klose nel proprio staff, è entusiasta dell’apporto che Miro sta dando, alzando notevolmente la qualità degli allenamenti:

Non tutti hanno il miglior marcatore della storia dei mondiali come allenatore.

Miroslav Klose
Miro Klose durante l'allenamento della Germania

Di fatto la Germania si allena come le squadre di football americano: allenamenti differenziati per attaccanti e difensori, con allenatori specifici che si concentrano ognuno solo su una delle due fasi. Così i tedeschi si preparano al mondiale dell’anno prossimo. Sfruttando l’esperienza di Klose. Anche se farà impressione, in questa nazionale vedere Miro, il nome più rappresentativo della rosa voluta da Low, restare in panchina.

Share

Vota

Commenta

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.