Formula 1, Alonso è l'Indy-man che sorride: "Finalmente mi diverto"

Volato negli States senza nemmeno riposare, lo spagnolo va già forte: 19esimo tempo. Anche l'ex pilota Montoya pronto ad aiutarlo.

55 condivisioni 0 commenti 0 stelle

di

Share

Per ritrovare il sorriso Fernando Alonso è dovuto volare negli Stati Uniti e calarsi dentro una nuova realtà. Via per un attimo la Formula 1 e testa alla 500miglia di Indianapolis. Il pilota della McLaren, dopo un Gran Premio finalmente portato a termine, può concentrarsi sul suo unico obiettivo della stagione: vincere sull’ovale per poi andare alla caccia del trionfo a Le Mans per la ‘Triple Crown’.

I presupposti sembrano buoni. Nei test Fernando Alonso è risultato veloce e già abituato alla nuova monoposto. Ora attende con ansia il 28 maggio, quando al verde partirà davvero la sua nuova avventura tra le IndyCar.
Formula 1 per ora messa da parte. Salterà il GP di Monaco, pazienza. Jenson Button è pronto a prendere il suo posto. L'inglese non esclude un suo ritorno nel Circus nel 2018.
Formula 1, Alonso a Indianapolis
Formula 1, Alonso sul circuito di Indianapolis sulla sua Andretti

Formula 1, come va Alonso negli USA

Il suo è un tour de force, ha messo in cascina tanti giri per riuscire ad arrivare prontissimo alla gara. Dopo Barcellona è volato negli States con un aereo privato senza nemmeno riposare. Ci tiene all’appuntamento e i tempi mostrano un pilota molto motivato. Diciannovesimo crono (su 32 auto in pista) con la sua Dallara-Honda Andretti di marchio McLaren, 223 miglia orarie di media. E guarda il destino: con lo stesso piazzamento nelle libere del venerdì, Alonso debuttava in Formula 1 su una Minardi in Australia nel lontano 2001. Un rookie sull’ovale, ma a Fernando Alonso è tornato il sorriso:
Ero preoccupato per la temperatura, più alta rispetto al 3 maggio (esordio nei test, ndr). Ho trovato un buon feeling con la macchina e tutto è andato liscio escludendo l’ultima mezz’ora. Un problema alla sospensione non mi ha permesso di finire la giornata. Sono comunque contento e sempre più felice. Ora non mi resta che provare a correre nel traffico, lo farò nei prossimi giorni. Il divertimento è assicurato.

10 years later.....racing again at Indianapolis . #indy500

A post shared by Fernando Alonso (@fernandoalo_oficial) on

Alonso può vantare un grande staff pronto ad aiutarlo. I segreti più particolari arrivano anche da Juan Pablo Montoya, ex pilota di Formula 1 e due volte vincitore ad Indianapolis. E non solo: il suo team McLaren, pronto a partire per il GP di Monaco, fa il tifo per lui. Già organizzati i maxi schermi per seguire tutti insieme la 500 miglia di Indianapolis.

Share

Vota

Commenta

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.