Calciomercato Roma, deadline per Kessié: risposta a Monchi nel weekend

Ultimatum della Roma a Franck Kessié: i giallorossi attenderanno una risposta dall'ivoriano entro il weekend prima di vagliare altri nomi sul calciomercato.

Franck Kessié, centrocampista dell'Atalanta

437 condivisioni 1 commento 5 stelle

di

Share

La Roma si è stancata. Il tira e molla creatosi per Franck Kessié ha già sfiancato la dirigenza giallorossa, con il ds Monchi che ha deciso di porre la parola fine sulla questione nel più breve tempo possibile. Secondo quanto riferito da Premium Sport, sarebbe addirittura stata fissata una deadline: il giocatore dovrà dare risposta ai capitolini entro e non oltre la fine del weekend. Qualora la situazione non si sbloccasse, la Roma virerebbe su altri obiettivi in sede di calciomercato, lasciando la strada spalancata ad un Milan ormai sempre più in vantaggio nella corsa al centrocampista ivoriano.

Papu e Kessié
Frank Kessié festeggia la tripletta del "Papu" Gomez a Genova. Per il centrocampista ivoriano è in corso un testa a testa serratissimo tra Roma e Milan.

I giallorossi sono assai spazientiti dal comportamento del calciatore e del suo entourage: dopo un sì accennato a seguito dell'accordo tra Roma e Atalanta, il centrocampista ha subito ceduto di fronte alle lusinghe del Milan, lesto ad approfittare dello stallo sulle trattative tra i capitolini e gli agenti del ragazzo. Calciomercato estivo che si apre dunque con un accesissimo duello a suon di milioni, per un centrocampista capace di conquistare la Serie A con prestazioni sontuose che hanno fatto lievitare il prezzo del suo cartellino fino ai quasi 30 milioni attuali. Una quotazione forse troppo elevata rispetto a quanto mostrato finora, ma in linea con i prezzi folli delle recenti sessioni di calciomercato. L'Atalanta ha già reso noto il proprio diktat: i gioielli non verranno svenduti, ragion per cui il prezzo di Kessié non sarà facilmente negoziabile.

L'Atalanta si conferma bottega carissima, come dimostrano anche gli affari Gagliardini-Inter e Caldara-Juventus. Roma e Milan sono state avvisate: se i capitolini hanno già fissato un ultimatum sia sull'offerta che sulle tempistiche dell'operazione, stessa cosa non si può dire dei rossoneri che restano attualmente in vantaggio in virtù dello stallo creatosi con i giallorossi. Probabile infatti che - salvo clamorosi ripensamenti - l'entourage del calciatore decida di temporeggiare ulteriormente, portando all'uscita di scena della Roma dalla trattativa e lasciando così campo aperto al Milan, il quale potrebbe anche decidere di provare a ridiscutere i termini di trattativa nella speranza di ottenere un piccolo sconto finale.

Calciomercato Roma: quali alternative a Kessié?

Qualora la trattativa tra Roma e Atalanta per Kessié saltasse definitivamente, i giallorossi si troverebbero costretti a dover puntare su nomi alternativi capaci di alzare comunque il tasso qualitativo del miglior reparto della rosa. In tal senso, il nome vagliato potrebbe essere quello di Jakub Jankto: il centrocampista ceco, altra sorpresa del campionato, rappresenterebbe ad oggi una delle alternative calde per il ruolo. Con un contratto in scadenza a giugno 2021, l'ex Ascoli potrebbe sbarcare a Trigoria nel prossimo calciomercato per una cifra inferiore ai 20 milioni di euro, rappresentando così un'idea decisamente low cost rispetto a Kessié. Altre alternative sarebbero rappresentate da Giannelli Imbula dello Stoke City, Karol Linetty della Sampdoria e soprattutto Grzegorz Krychowiak, colonna del Siviglia dell'accoppiata Monchi-Emery e oggi al PSG.

Share

Vota

Commenta

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.