Bundesliga, Augsburg v Borussia Dortmund 1-1: terzo posto a rischio

I gialloneri non vanno oltre l'1-1 in casa dell'Augsburg e vengono agganciati dall'Hoffenheim al terzo posto in classifica. Ci si giocherà tutto all'ultima giornata.

209 condivisioni 0 commenti 0 stelle

di

Share

Nella penultima giornata della Bundesliga l’Augsburg pareggia per 1-1 contro il Borussia Dortmund. Decidono i gol di Finnbogason al 28’ e di Aubameyang al 32’. L’Augsburg si giocherà la salvezza all’ultima giornata. Il Borussia è stato ripreso dall’Hoffenheim al terzo posto, ma ha una differenza reti di +4 sugli avversari diretti.

Augsburg v Borussia Dortmund: la gara

I padroni di casa per la salvezza, i Borussia Dortmund per la qualficazione diretta alla Champions League. Entrambe le squadre hanno disperato bisogno di punti. Non un caso si parta subito fortissimo. Al 4’ Kagawa si scontra con Verhaegh in area di rigore, ma l’arbitro fa continuare a giocare. Al 12’ ci prova Dembelé con un tiro a fuori che però non impensierisce il portiere avversario. Al 17’ l’Augsburg sfiora il gol: Max scappa in contropiede e serve Finnbogason, ma Bürki è attentissimo e chiude la porta. Al 20’ Weigl, dopo uno scontro con Max, resta a terra e viene sostituito: il movimento innaturale della caviglia fa temere in un brutto infortunio. Al 28’ arriva il vantaggio dei padroni di casa: Max si rende ancora pericoloso sulla sinistra, calcia verso la porta, Bürki respinge ma non blocca e Finnbogason da due passi ribadisce in porta. Al 32’, casuale, il gol dell’1-1. Kagawa ci prova con un tiro da fuori che però diventa un passaggio per Aubameyang che la butta dentro. Nel recupero del primo tempo i gialloneri chiedono un rigore per un sospetto fallo di mano che però l’arbitro non concede. Nella ripresa il Dortmund alza il ritmo. Al 54’ è ancora Dembelé a rendersi pericoloso, ma Luteh para. Al 56’ bel tiro di Aubameyang, che non centra la porta di pochissimo. Al 61’ è Kagawa a sfiorare il gol con un bel colpo di testa che Luthe però respinge in angolo. Al 70’ altra occasione per i gialloneri: Reus sfonda sulla sinistra e serve al centro Guerreiro che però si fa respingere il tiro a botta sicura da Hinteregger. Al 76', a sorpresa, sfiora il vantaggio l'Augsburg: su calcio d'angolo è Kohr a colpire di testa, ma non inquadra la porta. All’81’ è bravissimo Pulisic a servire Kagawa che gira di testa ma trova ancora Luthe a dirgli di no. All'83' ci prova ancora Reus, ma nemmeno la sua conclusione è precisa.

Aubameyang esulta
Aubameyang esulta dopo il gol

Curiosità

Tre delle peggiori sconfitte della propria storia l’Augsburg le ha incassate contro il Borussia Dortmund. Prima di oggi Aubameyang aveva segnato in due occasioni contro l’Augsburg, realizzando in entrambi i casi una tripletta. Solo all’Amburgo ha segnato di più (8). Nei 5 precedenti giocati in casa l’Augsburg aveva conquistato un solo punto contro il Dortmund.

Share

Vota

Commenta

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.