UFC, Iaquinta all'organizzazione: "Licenziatemi, donnicciole!"

Negli ultimi tempi Al Iaquinta si sta scagliando spesso e duramente contro UFC e Dana White. Semplice pubblicizzazione o rabbia vera?

UFC, Al Iaquinta in gabbia

39 condivisioni 0 commenti 5 stelle

di

Share

“Raging” Al Iaquinta sta rapidamente salendo la china nella classifica delle star più interessanti del mondo delle MMA. Al è genuino e pungente: il suo obiettivo momentaneo è UFC

L'americano si è scagliato su Twitter contro UFC, Dana White e alcuni atleti, a seguito del mancato bonus dopo il KO al primo round ottenuto contro Diego Sanchez.

A "Raging" Al non è andato giù il fatto che la sua prestazione non abbia ottenuto alcun bonus della serata, e da allora ha iniziato una campagna contro UFC e Dana White. I tweet di Iaquinta sono stati spesso pesanti e non sono certo passati inosservati.

UFC, Sanchez a vuoto su Iaquinta
Diego Sanchez va a vuoto su Al Iaquinta durante il loro match

Iaquinta si scaglia contro UFC 

Licenziatemi, donnicciole!

La scorsa settimana, durante un episodio di The MMA Hour, Iaquinta si è lamentato di UFC per molteplici ragioni, rivolgendosi al presidente Dana White con un sonoro “chiudi la bocca”, aggiungendo che potrebbe non combattere più. “Raging Al” ha iniziato anche una faida con il peso welter Mike Perry. Sage Northcutt, Kevin Lee e altri atleti sono passati sotto la lama tagliente che in questo momento è il profilo Twitter di Iaquinta.

[Riguardo Dana White] Il Re Guerriero che non è mai stato un guerriero

Reebok non è contenta di aver ingaggiato Sage Northcutt (scritto in maniera ironica per sottolineare la parola “taglio”, sinonimo di licenziamento), non è produttivo… Dana lo ha rovinato… non ha avuto uno sviluppo… TRISTE!

Michael Bisping, campione dei pesi medi UFC, ha rivolto delle critiche all’indirizzo di Iaquinta per il suo modo di fare:

So per certo che Iaquinta ha pubblicato quei tweet sotto effetto dell’alcool e non voglio insultare la sua intelligenza. Dal mio punto di vista stava sfogando la sua frustrazione. Mi piace molto Iaquinta, davvero, il suo modo di combattere, la sua potenza da KO, solo non è stato molto intelligente. […] Non dico debba baciare il culo a Dana, non è questo, solo sii intelligente, non mordere la mano che ti ha nutrito. Sii onesto, dì quello che pensi, ma non farti prendere troppo dal momento.

Bisping si sa, non è l’uomo più simpatico del mondo e una sua paternale non sarà neanche facile da accettare e mandar giù. E per quanto ne sappiamo, quella di Iaquinta potrebbe essere una maniera di intrattenere il pubblico, di far rumore. Il Conte però non ha torto su tutti i fronti: Iaquinta praticamente combatte quando vuole e ottiene match importanti. Inutile mordere la mano che ti nutre.

Share

Vota

Commenta

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.