Calciomercato, Real Madrid: Mbappé dice sì ai blancos

Gli spagnoli di Marca annunciano: la stellina del Monaco ha già dato il suo primo sì alle merengues. Ma dal Principato chiedono più di 100 milioni.

4613 condivisioni 0 commenti 5 stelle

di

Share

"Ciao, mi chiamo Kylian Mbappé Lottin, ho 18 anni e mezzo e il mio idolo è Cristiano Ronaldo". Non è un provino per un talent, anche se di quest'ultimo ce n'è in abbondanza. È più vicino un casting per il ruolo di nuovo "galactico" del Real Madrid. In testa per la parte c'è proprio lui, la stellina del Monaco che incanta l'Europa e che finora ha segnato a tutti (tranne che a Buffon). Merito di un primo sì, che l'attaccante classe 1998 avrebbe già concesso ai blancos.

A riportare quella che ha tutti i contorni di una bomba di calciomercato sono gli spagnoli di Marca. Secondo quanto rivelato dal quotidiano madrileno, gli emissari di Florentino Perez hanno già contattato i familiari (nonché rappresentati) del "nuovo Henry". Un'accelerata notevole, nella lotta ristretta tra le poche pretendenti che possono permettersi il gioiello del Principato.

Per Mbappé sarebbe una sorta di appuntamento posticipato con il destino, dopo la risposta negativa offerta a Zidane nel 2013: all'epoca il piccolo Kylian non se la sentì di lasciare la Francia per la Casa Blanca. Quattro anni dopo, lo scenario è decisamente cambiato: dopo la straordinaria stagione tra Ligue 1 e Champions League, l'idea del grandissimo salto è più che mai concreta. Monaco permettendo, ovviamente: i monegaschi sparano alto e hanno già chiuso la porta in faccia al Manchester United.

Calciomercato Real Madrid, il primo sì di Mbappé

Il primo tentativo dei Red Devils, raccontano i rumors di calciomercato, è andato a vuoto. Nonostante i 100 milioni di euro messi sul piatto dal club di Mourinho. Se c'era bisogno di una conferma del fatto che Mbappé non è "necessariamente" in vendita, questa basta e avanza. Il Real Madrid insomma è avvisato: la base d'asta è altissima, il record di Pogba potrebbe presto impallidire. Lo stesso vale per le altre opzioni al vaglio dei blancos, a partire da Hazard: di fronte alla possibilità di mettere le mani su quello che viene considerato il talento del futuro, anche il numero 10 del Chelsea sfila in secondo piano. 

Défaite 2-0 contre la Juve 🇮🇩⚽️

A post shared by Kylian Mbappé (@k.mbappe29) on

La lista delle corteggiatrici, oltre al Real Madrid e allo United, prevede in linea teorica anche il PSG: per l'attacco, i parigini hanno però virato con decisione sul più esperto Aubameyang. In ogni caso Pascal Boisseau - agente che gravita attorno al talento di Bondy - è stato abbastanza netto ai microfoni dell'Equipe nello scremare le possibili pretendenti:

Ci sono solo quattro club al mondo che al momento se lo possono permettere: Barcellona, Real Madrid, Manchester City e Manchester United. Ma non penso che sarebbe la cosa migliore per lui lasciare il Monaco già la prossima estate.

"È come un figlio per noi"

Se non bastasse per provare a spaventare le società innamorate del francese, ecco anche le parole del vicepresidente bianco-rosso Vadim Vasilyev a Extratime:

Mbappé non ha prezzo, è come un figlio per noi. Vorremmo che restasse e credo che anche lui lo desideri. Non abbiamo mai impedito a nessuno di andare via, ma ce lo deve chiedere il giocatore e deve arrivare l'offerta giusta.

Un compromesso potrebbe allora far coincidere le aspettative del giocatore, del Monaco e del Real Madrid: acquistare il ragazzo nella prossima finestra di calciomercato e lasciarlo un'altro anno nel Principato. O almeno, questa era la prima intenzione dei vertici blancos: poi le prestazioni sempre più travolgenti del numero 29 hanno convinto i madrileni che, sì, è arrivato già il momento di portare nella capitale il classe '98. E affiancarlo così a Cristiano Ronaldo, punto di riferimento indiscusso della giovane stella transalpina. Che sia già arrivato il momento di aggiornare i poster in camera con una bella foto insieme, entrambi in blanco sul terreno del Bernabeu?

 

Share

Vota

Commenta

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.