Volley, Final Four Champions League: a chi il trono d'Europa?

Al via oggi le Final Four di Champions League maschile. Al PalaLottomatica in campo per prime Berlino e Kazan, poi alle 19.30 il derby Perugia-Civitanova.

Zaytsev sarà uno dei protagonisti delle Final Four di Champions League CEV

44 condivisioni 3 commenti 5 stelle

di

Share

Era il 7 dicembre quando iniziava la fase a gironi della CEV Champions League di volley maschile. Quasi cinque mesi dopo, le ultime quattro squadre rimaste si giocano al PalaLottomatica di Roma la possibilità di salire sul tetto d'Europa. Le formazioni in questione sono la Sir Safety Perugia, Lube Treia, Berlino e Zenit Kazan (quest'ultima campione d'Europa nel 2015 e ne 2016).

La prima sfida in programma oggi (diretta su Fox Sports Plus, canale 205 di Sky) è tra i tedeschi e i russi alle 16.30, mentre alle 19.30 andrà in scena il derby italiano tra umbri e marchigiani. Nella giornata di domani, invece, alle 16 la finale per il terzo posto e a seguire la finalissima programmata per le 19.

Insomma, i presupposti per un weekend di adrenalina e spettacolo ci sono tutti. 

Champions League CEV, semifinale Berlino vs Zenit Kazan

Come detto, la prima partita del weekend di queste Final Four di Champions League CEV sarà tra Berlino e Zenit Kazan. I tedeschi allenati da Roberto Serniotti, vera sorpresa di questa manifestazione, non godono dei favori dei pronostici. Rispetto ai due volte campioni d'Europa in carica hanno un bagaglio tecnico e di esperienza decisamente limitato.

Arrivati in semifinale al termine di un cammino pieno di insidie, tutte superate egregiamente (specialmente la doppia sfida contro Istambul nei playoff a 12), la squadra di Berlino ha come punto a suo favore quello di non avere nulla da perdere. Al contrario lo Zenit Kazan ha il dovere di tenere alta la scuola pallavolistica russa inseguendo il terzo titolo europeo consecutivo. Sarebbe un traguardo storico. 

Il derby tra Perugia e Civitanova

La sfida più attesa del weekend, specialmente per noi italiani, è però quella delle 19.30. Il derby tra Sir Safety Perugia e Lube Treia è molto più che una semplice semifinale. È la sfida tra "Lo Zar" Ivan Zaytsev (ex della partita) e Osmany Juantorena, pilastri della nazionale italiana finalista alle Olimpiadi di Rio l'estate scorsa. Soprattutto per la squadra umbra allenata da Lorenzo Bernardi, questa sfida è una vera e propria occasione di rivalsa dopo l'eliminazione in semifinale scudetto contro Trento, ora in finale proprio contro la Lube (che ha vinto il primo match della serie per 3-0). 

Un abbraccio tra Zaytsev e Juantorena in nazionaleGetty Images
Zaytsev e Junatorena si abbracciano in nazionale: oggi saranno avversari

Per quanto riguarda i marchigiani di coach Chicco Blegnini, allenatore anche della nazionale, questa stagione può diventare a dir poco memorabile. Dopo aver vinto la Coppa Italia in finale con Trento, Perugia può concretamente arrivare al Triplete. Voglia di rivalsa ed entusiasmo alle stelle, sono queste rispettivamente le condizioni alla vigilia delle due squadre: un cocktail niente male per gustarci un derby di altissimo livello che faccia vedere a tutta l'Europa di cosa è capace il volley italiano. 

Vota anche tu!

Una tra Perugia e Civitanova riuscirà a vincere la Champions League CEV?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Share

Vota

Commenta

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.