China Station: Shanghai SIPG agli ottavi, al Guangzhou manca un punto

Nella AFC Champions League, Hulk e Paulinho trascinano Shanghai ed Evergrande. In campionato, è ancora Zahavi l'asso nella manica del Guangzhou R&F capolista.

514 condivisioni 0 commenti 0 stelle

di

Share

Nuovo appuntamento con China Station, la rubrica di Fox Sports dedicata al calcio cinese. Oggi analizzeremo il rendimento dei top player nella sesta giornata della Super League, prima però ci occupiamo della AFC Champions League, dal momento che tra martedì e mercoledì si è disputato il quinto turno della fase a gironi. La penultima delle sei giornate previste dal regolamento è stata molto positiva per le tre cinesi, che hanno raccolto due successi e una sconfitta ininfluente. 

Partiamo dallo Shanghai SIPG che ha raggiunto la qualificazione agli ottavi di finale battendo 4-2 il Seoul FC. Grazie a questa vittoria, la squadra di André Villas-Boas, seconda in classifica a 12 punti come gli Urawa Red Diamonds, si è portata a +9 dai sudcoreani e dai Sydney Wanderers, gli ultimi avversari dell'SIPG nel girone. Allo Shanghai Stadium sono stati Hulk e Oscar a trascinare i compagni verso il successo finale: l'attaccante ha realizzato la rete del provvisorio 1-1, l'ex Chelsea ha chiuso la gara con il gol del definitivo 4-2, dopo le marcature di Zhang Wei e Wu Lei.

Agli ottavi assieme allo Shanghai c'è anche il Jiangsu, che aveva raggiunto l'obiettivo nel turno precedente vincendo contro il Gamba Osaka. Già certa del primo posto, la formazione allenata dal criticatissimo Choi Yong-Soo, probabilmente prossimo all'esonero per le brutte prestazioni in campionato, ha perso 2-1 contro il Jeju United, nonostante il vantaggio iniziale siglato da Ramires, al quarto gol nella competizione. Per la qualificazione matematica servirà invece ancora un punto al Guangzhou Evergrande, primo nel proprio girone ma a rischio eliminazione nonostante il 6-0 rifilato all'Eastern. Le doppiette di Paulinho e di Alan, il gol di Hanchao e l'autorete di Mitchell non sono bastati a regalare il passaggio del turno alle Tigri, in un gruppo che vede l'Evergrande in testa con 9 punti, seguito da Suwon Samsung e Kawasaki Frontale rispettivamente a quota 8 e 7. Lo scontro con i secondi in classifica, in programma all'ultima giornata, ci dirà quale delle due squadre avrà passato il turno.

Chinese Super League, risultati della 6° giornata

Spostiamoci ora in Super League, dove lo scorso week-end si è giocato il 6° turno di un campionato fin qui dominato dal Guangzhou R&F di Eran Zahavi. Nel 2-1 contro il Jiangsu, l'israeliano ha firmato la sua seconda doppietta consecutiva, salendo al primo posto della classifica marcatori con 6 reti (tutte segnate negli ultimi quattro incontri); l'ex Palermo ha vinto la sfida personale con l'altro trequartista Alex Teixeira, la cui rete realizzata non è bastata ad evitare il quarto ko stagionale dei vice campioni di Cina.

ZahaviCopyright Guangdong News
Eran Zahavi con la maglia del Guangzhou R&F.

Al secondo posto, a -3 dalla capolista, c'è il terzetto formato da Shanghai SIPG, Guangzhou Evergrande e Shandong Luneng. I primi hanno inferto la prima sconfitta all'Hebei Fortune di Lavezzi ed Hernanes, superando la squadra di Manuel Pellegrini con un netto 3-0. Al 67' è arrivata la prima rete in campionato di Oscar, che ha finalmente rotto la maledizione dal dischetto al terzo tentativo. 

L'Evergrande ha invece sconfitto 2-1 il Liaoning, con i gol di Gao Lin e Ricardo Goulart. Solo un pari per lo Shandong (1-1 contro il Chongqing Lifan), a cui non è servita l'esultanza numero uno in stagione di Graziano Pellè per portare i tre punti a casa.

PellèCopyright GettyImages
Graziano Pellè in gol contro il Chongqing Lifan.

Nelle altre gare, vittoria esterna, firmata dalle reti dei due ex nerazzurri Guarin e Martins, dello Shanghai Shenhua contro il Guizhou; successi casalinghi per Tianjin Teda (3-1 allo Yanbian Fude) e Changchun Yatai (1-0 all'Henan Jianye). 1-1 tra il Beijing Guoan e il Tianjin Quanjian di Fabio Cannavaro: in gol sono andati i cinesi Sun Ke e Li Lei, a secco invece le stelle Pato, Witsel, Jonatan Soriano e Ralf.

Nella classifica marcatori, dietro il capocannoniere Zahavi troviamo Giovanni Moreno, con 5 reti realizzate. A quota 4, Elkeson, Cissé, Yilmaz, Wu Lei e Ricardo Goulart. Per loro, e per tutti gli altri, ci sarà la possibilità di rimontare o allungare nel prossimo week-end, quando verrà disputata la 7° giornata. Fox Sports trasmetterà in esclusiva per l'Italia Shanghai Shenhua-Shandong Luneng (sabato 29 aprile) e Chongqing Lifan-Shanghai SIPG (domenica 30 aprile).

Share

Vota

Commenta

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.