Clasico, Carvajal a Luis Suarez: "In Champions League, 3-0 e a casa"

Nell'ultima sfida al Santiago Bernabeu tra Real Madrid e Barcellona, non sono mancate le solite schermaglie. A distanza di giorni emergono nuovi particolari.

1629 condivisioni 0 commenti 5 stelle

di

Share

Lo spettacolo del Clasico racchiude un po' di tutto. Dalle magie dei protagonisti in campo alle emozioni che si alternano nel corso del match. Gol, numeri, entratacce, schermaglie, provocazioni. Non manca davvero niente alle partite tra Real Madrid e Barcellona, che ogni volta riescono a regalare sensazioni uniche a coloro che assistono a quella che, in questo momento storico, è la Partita, con la "P" maiuscola.

Nelle ore successive al triplice fischio si è parlato più che altro della prestazione di Messi e del suo gol a pochi secondi dallo scadere, o anche dell'espulsione di Sergio Ramos con conseguente battibecco con Piqué. Ma con il passare dei giorni cominciano a emergere nuovi particolari che rendono ancora più gustosa una sfida già di per se epica.

Non è certo un mistero che la partita tra Real Madrid e Barcellona sia molto sentita anche dagli stessi protagonisti in campo, quello che è accaduto tra i due compagni di reparto nella nazionale spagnola, Ramos e Piqué, ne è l'ulteriore testimonianza. Ma il loro confronto non è stato l'unico nel corso del match. In particolare ce n'è stato un altro, molto colorito, che si è prolungato per tutti i 90 minuti e non solo. Quello tra il terzino destro delle Merengues, Daniel Carvajal, e l'attaccante uruguaiano del Barcellona, Luis Suarez.

Clasico, Carvajal provoca Luis Suarez

Secondo Mundo Deportivo durante il Clasico ci sarebbero stati almeno due scontri ravvicinati a livello verbale tra Daniel Carvajal e Luis Suarez. Il difensore del Real Madrid ha provocato l'attaccante dei catalani, probabilmente - conoscendo il carattere abbastanza irascibile del Pistolero - nel tentativo di farlo innervosire e suscitare una reazione che potesse portare a qualche cartellino.

Come riportato dal portale spagnolo, Carvajal si sarebbe avvicinato a Luis Suarez ricordandogli più volte l'eliminazione dalla Champions League nei quarti di finale ad opera della Juventus:

Alla fine, nei quarti, 3-0 e a casa. A casa a riposare, a pensare alla Copa del Rey. A casa, a casa. Nei quarti, 3-0.

Luis Suarez sembra non essere caduto nella provocazione, che poi si è ripetuta anche dopo il gol di Messi del 3-2 a tempo scaduto, quando Carvajal - che in passato si è reso protagonista anche di un dito medio verso i tifosi del Barcellona - ha cercato di nuovo l'uruguaiano con lo sguardo e ha proseguito:

Sì, siete ancora in corsa per la Liga. Ma in Champions League intanto siete a casa.

In quel momento, molto probabilmente l'eliminazione dalla Champions League era l'ultimo pensiero dei giocatori del Barcellona. E lo conferma anche un altro dettaglio captato dalle telecamere, il labiale di Gerard Piqué rivolto verso i suoi compagni al triplice fischio: "Siamo infinitamente i migliori". E lo spettacolo del Clasico, in fondo, è anche in aneddoti così, come quelli tra Daniel Carvajal e Luis Suarez...

Share

Vota

Commenta

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.