Eurolega - Olimpia Milano in casa del Pana, il Real contro il Barça

Il Real Madrid ospita un Barcellona già fuori dalla corsa ai playoff. Milano vola in Grecia in casa della ex squadra di Gentile. Occhio a CSKA-Darussafaka.

Sergio Llull guida i blancos

51 condivisioni 0 commenti 5 stelle

di

Share

Arriva un'altra settimana impegnativa per le squadre di Eurolega. Per la quinta volta in stagione è previsto il doppio turno settimanale. Ma rispetto alle altre volte, queste partite potrebbero decretare la fine o il proseguimento dell'avventura europea per alcune squadre, come Zalgiris ed Efes (stasera in differita su Fox Sports a partire dalle 22.30) che si affronteranno in una partita da dentro o fuori. Altre invece conoscono già il loro destino. Stiamo parlando, per esempio, dell'Olimpia Milano che volerà in Grecia, in casa del Panathinaikos (stasera, diretta Fox Sports alle 20.15), sapendo di essere già stata eliminata. Mercoledì, invece, due partite da non perdere: CSKA-Darussafaka (diretta su Fox Sports alle 17) e Real Madrid-Barcellona (in differita su Fox Sports alle 23).

Il programma dell'Eurolega: Panathinaikos v Olimpia Milano 

Senza più alcuno stimolo, l'Olimpia Milano vola in Grecia in casa di un Panathinaikos che gioca per guadagnarsi un posto ai playoff di Eurolega. I campioni d'Italia, sempre all'ultimo posto in classifica e reduci da cinque sconfitte consecutive, giocheranno solo per orgoglio e per non finire da ultimi la massima competizione europea. I greci, invece, la settimana scorsa sono tornati alla vittoria battendo niente meno che il Real Madrid primo in classifica, confermandosi al quinto posto con Baskonia e Stella Rossa. Diretta stasera su Fox Sports alle 20.15

Mike James, incontenibile nella gara d'andata

Panathinaikos v Olimpia Milano poteva e doveva essere la partita di Alessandro Gentile. Il grande ex capitano che sfida il suo passato con un'altra maglia. Ma ormai tutti sappiamo com'è andata a finire. Il ragazzo di Maddaloni non sarà del match. Pana-EA7 sarà invece la partita di Raduljica e Bourousis, i centri delle due squadre nonché grandi ex della partita. Entrambi non stanno producendo ciò che ci si aspettava da loro ad inizio stagione. Se però il lungo greco vive di alti e bassi, il serbo è nettamente sotto il livello della sufficienza. All'andata, lo scorso dicembre, i greci espugnarono il Forum per 86-72, guidati da un super James da 19 punti. Anche stavolta il destino della partita sembra ormai certo, ma occhio a non sottovalutare la squadra di Repesa, potenzialmente (e purtroppo solo potenzialmente...) una delle migliori sulla carta. Si comincia alle 20.15, in diretta su Fox Sports, con ampio pre-partita a partire dalle 19.45.

Zalgiris Kaunas-Efes Anadolu (martedì 21/03 alle 22.30, in differita su Fox Sports)

Per la decima volta in questo nuovo millennio, Zalgiris ed Efes si affrontano in una partita di Eurolega. Stavolta, pur essendo una partita di regular season, in palio c'è davvero tanto: le squadre occupano rispettivamente il decimo e l'ottavo posto in classifica e sono in piena corsa per un posto playoff. Si potrebbe tranquillamente definire uno scontro diretto, visto che in caso di sconfitta lo Zalgiris potrebbe dire addio ai sogni di passaggio del turno, mentre per l'Efes sarebbe un avversario in meno a cui pensare.

All'andata all'Efes non bastarono i 18 punti di Heurtel

La squadra lituana si aggrapperà senza dubbio alle giocate di Jankunas, vero leader per lo Zalgiris, che la settimana scorsa ha trascinato i suoi alla vittoria in casa dell'Unics Kazan. I turchi, invece, hanno in roster diversi giocatori capaci di fare la differenza, come Heurtel, Granger, Dunston o Honeycutt. All'andata vinse lo Zalgiris, che violò il campo dell'Efes per 84-71. La partita inizierà alle 19.00 e sarà trasmessa in differita su Fox Sports a partire dalle 22.30.

CSKA Mosca-Darussafaka (mercoledì 22/03 alle 17.00, in diretta su Fox Sports)

Sfida dall'alto tasso di spettacolo quella che è in scena a Mosca tra il CSKA e il Darussafaka. Da una parte ci sono i campioni in carica, già certi della loro partecipazione alla seconda fase stagionale, e dall'altra una della squadre rivelazioni di questa stagione di Eurolega, in piena corsa per una storica qualificazione ai playoff. La squadra allenata da David Blatt va quindi alla ricerca di un'impresa riuscita soltanto al Fenerbahce in questa stagione, ossia sconfiggere il CSKA a Mosca.

La gioia dei giocatori del Darussafaka dopo la gara d'andata

L'impresa non è poi così impossibile, visto che i turchi hanno già battuto i russi all'andata. Lo scorso 16 novembre, infatti, alla Volkswagen Arena, il Darussafaka si è imposto per 91-83 sul CSKA, costringendo la squadra russa al primo stop stagionale in Europa. A trascinare i turchi furono il solito Wanamaker (18 punti) e un ottimo Anderson (20); ai russi non bastarono i 32 punti in due di De Colo e Teodosic. Visti i due grandi coach che siedono in panchina, aspettiamoci una partita molto tattica, ma in cui l'estro dei protagonisti in campo può decidere il corso del match. Palla a due alle 17, in diretta su Fox Sports.

Real Madrid-Barcellona (mercoledì 22/03 alle 23.00, in differita su Fox Sports)

Il ventisettesimo turno di Eurolega si chiude con il botto: el Clasico. Il Real Madrid, già sicuro della partecipazione ai prossimi playoff, ospita un Barcellona che ormai aspetta solo la matematica sentenza dell'eliminazione alla corsa playoff. Dal 2000 ad oggi, le due squadre si sono affrontate già 20 volte in Eurolega e per 11 volte a vincere è stato il Barcellona. Nell'ultimo loro incontro, però, a trionfare è stato il Real, che ha umiliato il Barcellona per 102-63 al Palau Blaugrana.

Tyrese Rice, unico blaugrana a salvarsi all'andata

Il coach del Real Madrid, Pablo Laso, ha a disposizione un roster di altissimo valore: da Doncic a Randolph, e da Llull ad Ayon. Ogni singolo giocatore può rendersi protagonista e vincere la partita da solo. Anche l'organico del Barça è di tutto rispetto, ma coach Bartzokas da inizio stagione deve fare i conti che un'infermeria sempre piena. Nonostante il primo posto europeo, il Real Madrid non sta vivendo un ottimo momento. A dimostrarlo ci sono le quattro sconfitte nelle ultime cinque partite di Liga ACB che le sono costate la testa della classifica in Spagna. Occhio quindi a non sottovalutare il Barcellona, anche perché el Clasico è sempre el Classico. Palla a due alle 21, con differita su Fox Sports a partire dalle 23.

Share

Vota

Commenta

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.