Roma, Spalletti furioso: "Se me ne andassi, qualcuno sarebbe felice"

L'allenatore della Roma ancora una volta polemico in conferenza stampa. Nuove accuse ai giornalisti, poi un pensiero sul campionato in corso e sul derby di coppa.

255 condivisioni 0 commenti 5 stelle

di

Share

Non è servita la vittoria sul Sassuolo per far tornare il buonumore a Luciano Spalletti. Il 3-1 della Roma ai danni dei neroverdi ha riportato i giallorossi al secondo posto, ma non l'allegria al tecnico toscano, sempre più polemico verso i giornalisti, rei, a suo dire, di rendere poco sereno l'ambiente attorno alla squadra.

Le reti di Paredes, Salah e Dzeko non sono bastate dunque ad attenuare i rapporti non proprio idilliaci tra Spalletti e la stampa, in particolare quella romana. Il mister non ha perso occasione per ribadire nuovamente la sua opinione verso coloro che reputa dannosi per il corretto svolgimento della sua gestione.

Spalletti, RomaCopyright Calciomercato.com
Luciano Spalletti (Roma) in conferenza stampa.

L'allenatore della Roma aveva cominciato parlando della partita e delle possibilità dei capitolini di vincere campionato e Coppa Italia:

Non era facile reagire dopo l'eliminazione dall'Europa League, i calciatori mi hanno fatto vedere di essere una squadra forte. Arrivare secondi non vorrebbe dire aver fallito, ma si rimarrebbe con zero titoli (cita Mourinho, ndr). La semifinale contro la Lazio sarà difficile, abbiamo il 30% di possibilità di passare il turno.

“Si fa apparire un mondo diverso da quello che è la Roma”

Il futuro del tecnico a Roma e lo scontro con i giornalisti hanno però preso il sopravvento:

C'è gente che stapperebbe la bottiglia se mi levassi dai cog***ni (testuale, ndr). Hanno detto che sono una 'bomba antiecologica': che vuol dire? Per me non è corretto. In un anno abbiamo recuperato il gap con il Napoli, per voi sembra che non si è fatto nulla. Io discuto perché è giusto difendere la Roma.

Meno agitato il presidente James Pallotta, che ha ribadito la piena fiducia all'allenatore:

Il rapporto con il mister è eccellente. Sta dando moltissimo alla squadra e mi auguro possa rimanere, ma dipende da lui.

Pallotta-Spalletti, RomaCopyright RomaGiallorossa.it
James Pallotta e Luciano Spalletti, rispettivamente presidente e allenatore della Roma.

Share

Vota

Commenta

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.